Home Sinapsi Sport News Pallanuoto Pallanuoto. Domani il derby Carpisa Yamamay Acquachiara-Posillipo

Il 2018 della Carpisa Yamamay Acquachiara si è chiuso con un derby, quello perso a testa altissima (9-7) con la Canottieri Napoli. Il 2018 si apre domani con un’altra stracittadina, quella contro il Posillipo. Il fischio d’inizio alle ore 16, gli arbitri sono Calabrò e Castagnola, la piscina è quella di S.Maria Capua Vetere, l’obiettivo del tecnico biancazzurro Iacovelli è sempre il solito: cercare di fare bella figura e di limitare i danni.
E non potrebbe essere altrimenti perchè “il Posillipo, che pure ha perso molto giocatori importanti rispetto alla scorsa stagione, ne ha conservati altri che sono in grado di dare una dura lezione a una squadra giovane come la nostra”, dice il tecnico.
Un timore, quello di Iacovelli, avvalorato anche da un’altra considerazione: “I rossoverdi me li aspetto in acqua determinati e cattivi, decisi a cancellare il mezzo passo falso contro la Lazio”.
Prima volta per Roberto Brancaccio, allenatore del Posillipo, contro la sua Acquachiara. Ma tra gli ex c’è anche Marziali, che ha fatto ottimi campionati con la calottina biancazzurra e li sta ripetendo con quella rossoverde. Nella Carpisa Yamamay ha ripreso regolarmente ad allenarsi il brasiliano Stellet, reduce da un lungo infortunio alla spalla, ma non è ancora in condizioni di forma tali da ottenere un posto tra i tredici di domani pomeriggio, che saranno gli stessi che hanno fatto benissimo contro la Canottieri Napoli nel derby: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, Lanfranco, Ronga, De Gregorio, Barberisi, Blanchard, Tozzi, Centanni, Lanfranco e Cicatiello.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: