30/10/2020 13:39
Home Attualità Scandalo contributi Unpli. La Regione ha chiesto la restituzione di 400.000 euro...

Borrelli. E’ solo l’inizio e bisogna fermare del tutto la concessione di contributi

“La Regione ha chiesto la restituzione dei primi 400.000 euro alle sezioni campane dell’Unione delle Pro loco per le evidenti e innegabili irregolarità che abbiamo denunciato nel dossier presentato qualche mese fa alla Procura della Repubblica che, tra l’altro, sta portando avanti un’inchiesta per accertare eventuali reati e responsabilità penali”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, sottolineando che “la richiesta di restituzione dei contributi non dovuti è inserita in alcune delibere firmate dal commissario liquidatore, Angela Pace”.

“In particolare a restituire i contributi ricevuti dovranno essere l’Unpli Campania, tenuta a ridare 260.000 euro, ma anche le Unpli di Avellino, 108.000 euro, e di Salerno, 37.857 euro, ma, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, saranno richieste anche altre restituzioni” ha aggiunto Borrelli ricordando di aver presentato “una proposta di legge per l’abolizione dei contributi alle Unpli nelle misure in cui vengono elargiti ora perché appare evidente che siamo di fronte a un sistema che presenta molte criticità e possibilità di vere e proprie truffe come quella di presentare la stessa ricevuta per accedere a più contributi o come quella di chiedere soldi per viaggi e pranzi che nulla hanno a che fare con le attività delle Unpli o ancora per pagare le utenze delle proprie residenze spacciandole per sede delle sezioni delle Unpli”.

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: