Home Sinapsi Sport News Calcio Al Franchi vergognosi cori antinapoletani. Sarri: abbiamo disputato la peggiore partita del...

Firenze, 29 Aprile 2018

Di: Sergio Angrisano

Al Franchi, nessun dubbio per Sarri, contro i viola schiera i titolarissimi, la formazione capace di risolvere le partite anche all’ultimo minuto. In difesa l’immancabile coppia ; Albiol, Koulibaly, sugli esterni, Hysaj e Mario Rui. A centrocampo, Allan, Jorginho e Hamsik, In attacco Mertens, a digiuno da 8 settimane, Milik partirà dalla panchina. Con il belga, sugli esterni, Insigne più Callejon. La gara è arbitrata dal signor Mazzoleni . Una gara che parte immediatamente in salita, rosso a Koulibaly al minuto 8, una decisione “discutibile” che nasce quando, al 6′, Simeone va in profondità e Koulibaly lo stende. Mazzoleni indica prima il dischetto e mostra il giallo, ma il VAR lo invita a rivedere l’azione incriminata, così il rigore diventa punizione dal limite e cartellino rosso azzurro, una strana coincidenza con la decisione assunta dal Sig. Orsato nella gara di ieri al Meazza, tra Inter e juve. Il Napoli, si trova a dover giocare l’intera gara in dieci contro undici,chissà, se Buffon definirebbe quest’arbitro “insensibile” data l’importanza del macht. Inevitabile lo sbandamento della squadra, Sarri, corre ai ripari, fuori Jorginho, dentro Tonelli, snaturando inevitabilmente il gioco dell’undici azzurro. Il Napoli aveva riaperto la corsa scudetto la scorsa settimana, disputando a Torino la partita perfetta, con un gol al  al 92’ proprio di Kalidou Koulibaly. Lo stesso Koulibaly che forse, con l’espulsione di oggi contro la Fiorentina sembrerebbe aver messo fine alla parola scudetto per il Napoli, grazie anche ad una decisione arbitrale che non consideriamo discutibile, ma 6 ammoniti ed un espulso fa pensare  che gli uomini di Sarri, abbiano perso il senno alla terz’ultima giornata, oppure gli arbitri molto spesso..troppo spesso sono artefici in negativo dell’andamento di certe gare. Sarri, in conferenza stampa, a chi gli chiedeva se l’atteggiamento della squadra fosse influenzato dal risultato di Inter-Juve? Risponde; forse, e aggiunge, la verità, è che oggi abbiamo giocato la peggiore partita del campionato. Il fallo di Koulibaly, che frana su Simeone lanciato in porta ha compromesso l’andamento della gara, c’è poco da discutere. All’inizio per Mazzoleni indica il dischetto del rigore più giallo, ma il VAR corregge in punizione più rosso, il Napoli, non riesce a reagire come è abituato in casi del genere, certo, dovere disputare una gara così importante con un handycap pesantissimo non è impresa facile. Pochi i tiri in porta in tutto il primo tempo. Nella ripresa è Mertens a provarci, ma il tiro è debole e centrale. Come ovvio che sia, con un uomo in più, ed un gol di vantaggio, è la Fiorentina a condurre il gioco. Con la sconfitta del Napoli di oggi, la Juve ritorna +4 a tre giornate dal termine, grazie anche a delle “svistone” arbitrali, l’Inter ieri era andato prima in parità, poi addirittura messo la juve sotto, poi la gara è finita sul 2 a 3 per gli ospiti. Strano campionato quello italiano, per alcuni è avvincente, per altri lo è molto meno. Il discorso scudetto è compromesso, ma restano ancora tre gare da disputare. Chissà, speriamo che il Napoli si riprenda dallo shock e riprenda a giocare meglio di oggi, speriamo di avere anche arbitri più attenti.

TABELLINO

Fiorentina (4-3-1-2): Sportiello; Laurini (62′ Gaspar), Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Benassi, Badelj (84′ Cristoforo), Veretout; Saponara (74′ Eysseric); Chiesa, Simeone. All: Pioli

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (10′ Tonelli), Hamsik (58′ Zielinski); Callejon, Mertens (58′ Milik), Insigne. All: Sarri

Ammoniti: 24′ Laurini (F), 33′ Albiol (N), 37′ Callejon (N), 45’+1 Badelj (F), 60′ Milik (N), 76′ Insigne (N), 78′ Eysseric (F), 79′ Mario Rui (N)

Le Pagrlle:

Reina 6 – Hysaj 4.5 – Koulibaly  2 – Albiol 5.5 -Tonelli 5 – Hamsik 5 – Mario Rui 5 – Jorginho s.v. – Allan 6.5 – Callejon 4.5 – Mertens 4.5 – Insigne 5.5 – Milik 5.5 – Zielinski 6 – All. Sarri 5.5

Marcatori: 34′, 62′ e 90′- Simeone

Espulsi: 8′ Koulibaly (N)

Arbitro: Mazzoleni  

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: