18/09/2020 12:51
Home Comuni San Giorgio a Cremano San Giorgio a Cremano in fermento, nuove iniziative politiche

Due giorni impegnativi per la città di San Giorgio a Cremano. In lista di partenza due nuovi progetti politici che si vanno ad incastonare nel frastagliato panorama della città vesuviana. Iniziative che dimostrano che la campagna elettorale per le prossime amministrative è già cominciata.

La prima iniziativa è a cura dell’ex vicesindaco Giovanni Marino. Questa sera alle ore 18.30 chiama a raccolta in un noto locale di San Giorgio a Cremano sostenitori e simpatizzanti per discutere di temi di attualità: sviluppo urbano, investimenti per il lavoro, innovazione & risorse. Temi che porterà avanti in vista di una sicura candidatura nella prossima tornata elettorale.
A discutere Sergio Landolfi, farmacista noto per le splendide iniziative per la valorizzazione dell’arte presepiale sul territorio sangiorgese. Giorgio Esposito, architetto impegnato fin da giovane sulle tematiche politiche cittadine.
Vincenzo Tiby, esponente del consiglio dell’ordine dei commercialisti napoletani.
Massimo Micera avvocato reduce dall’esperienza della candidatura alle ultime politiche.
Eduardo Santoro, più volte eletto ed assessore in varie espressioni della sinistra sangiorgese.

Dopodomani invece tocca al nuovo movimento. In un altro locale cittadino spazio alle idee di Identità democratica. Alle ore 18 in via Cavalli di Bronzo ci sarà la presentazione dell’associazione Politico Culturale “Identità Democratica”.

Sono attesi all’evento il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno, il consigliere regionale Mario Casillo, votatissimo in città alle ultime elezioni della Campania e l’europarlamentare Nicola Caputo, anche lui impegnato con un anno di anticipo con l’avvio della nuova campagna elettorale continentale.

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: