Home Attualità Sicurezza ferroviaria: a Lucca Gabrielli chiude i lavori di Railpol

Si sono chiusi oggi a Lucca, con l’intervento del capo della Polizia Franco Gabrielli,  i lavori del 39° Consiglio strategico Railpol, network di collaborazione fra le Polizie ferroviarie e dei Trasporti europee.

Al centro dei due giorni di lavori, la sicurezza in ambito ferroviario. All’evento hanno preso parte 13 Paesi europei oltre agli USA come osservatori.

Durante i lavori del Consiglio sono stati affrontati gli aspetti progettuali e strategici del network, partendo dalla necessità di un approccio sempre più sovranazionale nel contrasto ai fenomeni criminali.

 

Il capo della Polizia Franco Gabrielli nel suo intervento riguardo al contrasto dei fenomeni criminali ha dichiarato che “La collaborazione, la condivisione e lo scambio di informazioni rappresenta il modo intelligente per consentire ai singoli operatori di attuare le buone pratiche”.

L’anno scorso, in occasione dei 110 anni della Polizia ferroviaria italiana, il prefetto Gabrielli considerando che le stazioni negli ultimi decenni sono diventate sempre di più spazi multiuso, centri commerciali, distretti alimentari, spazi di socialità, ha dichiarato che “Pur fedele alla sua originaria missione, infatti, la Polizia Ferroviaria ha saputo negli ultimi anni completamente “reinventarsi” per rimanere al passo con i processi di profondo rinnovamento tecnologico che hanno completamente rivoluzionato il trasporto su rotaie”.

I risultati conseguiti dalla nostra specialità hanno tutti un trend positivo sia dal punto di vista della lotta ai fenomeni criminali sia dal punto di vista della maggiore sicurezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: