Home Cronaca Tragedia a Sperlonga: 13enne muore risucchiata da un bocchettone di aspirazione di...

Una 13enne ieri pomeriggio è stata risucchiata da un bocchettone di aspirazione in una piscina di un hotel . Subito soccorsa e ricoverata in ospedale, la ragazzina è morta questa mattina alle 4 al Policlinico Gemelli di Roma. La 13enne, di Frosinone ma che viveva a Morlupo, era lì in vacanza con i genitori.

Sul caso stanno indagando i carabinieri di Sperlonga e Terracina. L’autopsia potrà dire qualcosa in più su quello che è successo in quei momenti, se la ragazzina sia stata colta da un malore. Al momento la piscina dell’hotel è stata posta sotto sequestro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: