Home Comuni Campidoglio, al via nuovi progetti per ampliare mappa ciclabili

Da Testaccio a Bocca della Verità, dal tunnel di Santa Bibiana fino a Stazione Tiburtina, da piazzale Ostiense a via dei Cerchi

Roma, 10 agosto 2018 – Da Lungotevere Testaccio, a Bocca della Verità, da viale delle Milizie a Lungotevere delle Armi, dal tunnel di Santa Bibiana fino a Stazione Tiburtina, da piazzale Ostiense a via dei Cerchi. Questi sono alcuni dei nuovi collegamenti che saranno realizzati, grazie al nuovo pacchetto di ciclabili progettato per ampliare i collegamenti della Capitale.

Nei giorni scorsi è stata chiusa la Conferenza dei servizi ed entro l’anno saranno pubblicate le gare per il primo lotto di ciclabili:

  • Lungotevere Testaccio: da via Rubattino a Ponte Sublicio;

  • Lungotevere Aventino: da Ponte Sublicio, fino a Largo Amerigo Petrucci (Bocca della Verità);

  • Da Ponte Sublicio  fino alla ciclabile di Porta Portese;

  • Viale delle Milizie: da via Lepanto a Ponte Matteotti (Lungotevere delle Armi);

  • Via Tiburtina: dal tunnel di via di Santa Bibiana, a viale Regina Elena;

  • Via Tiburtina: da viale Regina Elena, alla Stazione Tiburtina;

  • Da piazzale Ostiense a via dei Cerchi (lungo viale Aventino)

 

“Mettere in connessione ciclabili già esistenti e creare nuovi collegamenti per dotare Roma di un’unica rete capillare. Con quest’obiettivo stiamo progettando e realizzando interventi diretti a incentivare la mobilità sostenibile. Questo nuovo pacchetto di ciclabili è parte del piano di programmazione messo in campo per la Capitale”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi  

Per questo primo lotto di ciclabili sarà bandita la gara entro l’anno, così da iniziare i lavori per il 2019. Continuiamo a investire  nella ciclabilità per garantire ai cittadini interventi precisi e strutturati. Un nuovo tessuto ciclabile che servirà a riqualificare aree di Roma, riorganizzando l’asse viario e regolarizzando il traffico”, aggiunge  l’Assessore alla Città in Movimento di Roma Linda Meleo  

“Dopo il recente avvio dei cantieri su via Tuscolana e i lavori su via Nomentana non si ferma la progettazione per Roma.  Intento è creare interconnessioni con le ciclabili esistenti e collegare nuove parti della città”, spiega il presidente della Commissione Mobilità e Trasporti, Enrico Stefàno 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: