29/09/2020 09:55
Home Notizie dal web Borgo degli innamorati, un evento di successo

L’Amministrazione Comunale di Santa Maria a Vico, capitanata dal primo cittadino Andrea Pirozzi

era presente alla manifestazione: Tra Terra e Cielo…L’Arcobaleno, Borgo degli Innamorati, località Maielli, Santa Maria a Vico (CE).
Il programma prevedeva la presentazione de “Il Borgo: modello di rigenerazione urbana partecipata, espressione del legame tra l’uomo e la terra”, le riflessioni del Vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna, l’esposizione di opere artigianali. Presenti il vescovo Antonio Di Donna, le Dirigenti scolastiche degli I.C di  San Felice a Cancello, Teresa Mauro; di Arienzo, Rosa  Prisco; di Cervino, Erminia Parisi; la Dirigente Scolastica dell’ISISS Bachelet, Pina Sgambato. Infine, il Direttore della Reggia di CasertaMauro Felicori, entusiasta del “Borgo degli Innamorati”. Presenti il sindaco Andrea Pirozzi e il vicesindaco Pasquale Crisci. L’evento è stato organizzato dagli “Amici del Borgo” con la collaborazione di varie associazioni.
“Bellissima iniziativa in zona Maielli, abbiamo ospitato personaggi illustri che sono rimasti entusiasti di questo luogo pieno di cultura e storia”, Andrea Pirozzi, sindaco. “Ci siamo occupati della riqualificazione di questa zona e l’albero ha portato i suoi frutti. Era impensabile qualche anno fa che la frazione Maielli potesse ospitare peronalità del calibro di Felicori o addirittura il Vescovo di Acerra. era impensabile se ad amministrare questa cittadina ci fosse stata gente che avrebbe pensato solo ai propri interessi. Abbiamo riqualificato negli ultimi dieci anni un paese che si contraddistingue rispetto agli altri. Il borgo dei Maielli è una dimostrazione palese di quanto fatto e non solo di quanto detto, unica nel suo genere; quello che accadrà a breve in questa zona, così come in altre di santa Maria a Vico, sarà veramente qualcosa di spettacolare”. Pasquale Crisci, vicesindaco.
La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: