Home Sinapsi Sport News Pallavolo Luvo Barattoli Arzano stende il S.Elia Fiumerapido

Luvo Barattoli Arzano 3
Assitec Sant’Elia F.R. 1
(25-22; 25-23; 23-25; 25-23)
Luvo Barattoli Arzano: Campolo 14, Postiglione 18, Passante 9, Aquino 21, Coppola 3, Zonta 13, Guida(L). Non entrate: Mautone, Piscopo, Riccio, Putignano. All. Giandomenico
Sant’Elia Fiume Rapido: Murri 9, Iannone 11, Zannoni (L), Krasteva (L), D’Arco 7, Michelini, Gatto 7, Miceli, Botarelli 19, Giglio, Oleia 4, Afeltra 4. Non entrata De Carolis. All. D’Amico
NOTE. Durata set: 27′; 29′; 29′; 30′. Battute sbagliate Arzano 5, Battute punto Arzano: 3, Muri: 11. Battute sbagliate Assitec 4, Battute punto: 5, Muri: 9.
ARZANO – Prime gemme incastonate nella classifica della Luvo Barattoli Arzano. Superando con il punteggio di 3-1 il Sant’Elia Fiume Rapido la squadra della provincia napoletana conquista tre punti meritati. “Le gare non sono mai facili -spiega coach Emiliano Giandomenico a fine partita- e la gara di questa sera ha dimostrato proprio questo teorema. La squadra ospite ha dimostrato di non essere facile da domare riuscendo a sfruttare ogni possibilità che le abbiamo lasciato per rientrare in partita”.

 

Scorrendo il tabellino finale del match saltano subito agli occhi i 27 punti realizzati da Giovanna Aquino, una delle tante giovani inserite in organico per questo campionato. Come spicca nel roster la presenza di Annaclaudia Riccio per la prima volta convocata in prima squadra. Per lei ci sarà tempo per arrivare all’esordio e concretizzare l’ottimo lavoro fatto nelle giovanili con la vittoria di numerosi titoli di categoria.

Sembra tutto facile in avvio di gara (8-2), la partenza del Sant’Elia è da motore diesel (16-14) ed il recupero arriva graduale. Nella prima frazione la migliore realizzatrice è Zonta che chiude a quota 5.
Molto più equilibrata la seconda frazione. Buona anche la serata di Alessia Postiglione che si presenta con un muro e poi completa l’opera mettendo a terra altre palle importanti che contribuiscono a costruire il 25-23 finale.
La Luvo Barattoli Arzano parte di buona lena anche nel terzo set (8-2). Qualcosa però si inceppa ed il vantaggio accumulato viene sprecato con qualche errore di troppo. In questa frazione comanda Botarelli che realizza 10 dei 25 punti che consentono alle ospiti di accorciare imponendosi 23-25.
Equilibratissima la frazione finale chiusa da una giocata di Aquino.
“Le giocatrici -conclude Emiliano Giandomenico- stanno assimilando schemi e posizioni. Proseguendo sulla strada giusta, in questa stagione possiamo divertirci”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: