Home Sinapsi Sport News Napoli calcio News Campionato si calcio Serie A Tim –al San Paolo finisce  4 a...

 

Meret titolare rientra anche Ghoulam , esordio di Amin Jounes , in gol Zilinsky – eurogol di Ounas seguiti da una doppietta di Milik

Napoli, 8 dicembre 2018

Sergio Angrisano

Volendo sintetizzare l’anticipo di Campionato di Serie A – TIM, trea Napoli e Frosinone , sono due gli  elementi che emergono, alla fine dei primi 45′ di gioco, si è visto  un Frosinone intimorito e rinunciatario ed un Napoli che costruisce poco fatta eccezione delle due azioni da gol. Agli Azzurri bastano 7 minuti per portarsi in vantaggio, rete messa a segno da Piotor Zielinsky, preludio ad una possibile goleada. Il possesso palla fatto registrare dagli Azzurri 66,4 contro 33,6 del Frosinone era prevedibile, ma racconta un po le dinamiche della gara, dopo la rete subita il Frosinone si affaccia timidamente verso la linea di metà campo, ma non costruisce nessuna azione degna di nota. Il Napoli insolitamente lento aspetta sornione, e l’attesa è premiata da un eurogol di Ounas, si libera di tre avversari, alza la testa e, da perfetto cecchino spara in rete,il Napoli raddoppia. Bisogna aspettare il minuto 42,4 per accorgersi che Milik è in campo, un unico tiro, sfortunato, deviato sottoporta da un difensore avversario. Milik , poco servito dai compagni, rimane in ombra per tutto il primo tempo, poco reattivo sicuramente, non brilla molto neppure Lorenzo Insigne, giustificato tutto e tutti per il necessario risparmio di energie in vista dell’incontro di Champions all’Anfield Arena. Il secondo tempo dovrebbe sancire la chiusura del macht con una terza rete Azzurra …

Al San Paolo finisce 4 a 0 l’anticipo di Campionato di Serie A tra Napoli e Frosinone, con quello di oggi, sono 8 i risultati utili consecutivi , 6 vittorie e 2 pareggi. Al rientro in campo dopo i primi 45′ di gara, sul terreno di gioco si vede un altro Napoli, più deciso, ma anche più preciso, le due reti di Milik lo testimoniano, visto che nel primo tempo era restato in ombra eccetto un unico bel tiro poi deviato da un difensore avversario.Il Napoli ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo, nonostante la gara, scontata nel risultato, non ha prodotto particolari emozioni, tranne le 4 reti messe a segno, due delle quali possiamo dire spettacolari, al 7′ apre le danze Zielinsky, a seguire un eurogol di Ounas al minuto 40, nella ripresa, Milik fa registrare una doppietta con andando in gol al 68′ e poi all’84’, va segnalato che dopo un primo tempo appannato nella seconda fase della gara, Arkadius Milik poteva mettere a segno almeno altre due reti, solo la sfortuna gli ha negato la gioia di una tripletta. Il Frosinone dopo aver subito la terza rete, sembra disinibirsi e comincia a giocare liberamente senza le ovvie paure reverenziali prevedibili. Il Napoli vince, porta a casa 3 importanti punti, importanti di certo non per accorciare sulla prima in classifica, ma di certo per llungare sull’Inter che teneva il fiato sul collo del cigno azzurro, ora è stato riportato di nuovo a meno 6, ma conta poco, la testa, mentre l’11 azzurro guadagnava l’ingresso dello spogliatoio era all’Anfield Arena dove martedì gli azzurri dovranno affrontare i red del Liverpool per passare il turno di Champions. Che intanto batte gli avversari del BOURNEMOUTH LIVERPOOL 0-4, I REDS AVVISANO IL NAPOLI- Grande protagonista Momo Salah nel sabato di Premier. L’ex Roma avvisa il Napoli in vista della sfida, decisiva, di Champions League. L’attaccante egiziano segna i gol numero 40 41 e 42 nel campionato inglese e lancia il Liverpool anche in vetta alla classifica di Premier League, in attesa della gara del Manchester City (che affronterà il Chelsea di Sarri).

Le Pagelle : 

Meret 6 – Hysaj 6 – Koulibaly 6,5 – Luperto 6,5 – Ghoulam 7 – Ounas 6,5 –   (73′ Younes 6,5 )

Allan 6.5 – Haamsik 6 – (80′ Diawara sv) – Zielinski 6.5 – Milik 7.5 – Insigne 6 –  (75′ Rog s.v.) All. Carlo Ancelotti 7

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Luperto, Koulibaly, Ghoulam; Ounas (73′ Younes), Allan, Hamsik (80′ Diawara), Zielinski; Milik, Insigne (75′ Rog). Allenatore: Ancelotti

 

FROSINONE (3-4-2-1): Sportiello, Goldaniga, Ariaudo, Capuano, Zampano (71′ Ghiglione), Chibsah, Maiello (76′ Soddimo), Cassata, Beghetto, Campbell, Pinamonti (61′ Ciano). Allenatore: Longo

Marcatori: 7′ Zielinski (N), 40′ Ounas (N), 68′ Milik (N), 84′ Milik (N)

Ammoniti: Zielinski (N), Cassata (F)

Espulsi: nessuno

Arbitro: Manganiello

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: