Home Cronaca Trapani, arresti domiciliari per due gioiellieri per riciclaggio oro

Il nucleo di polizia economico finanziaria della GdF e i carabinieri del comando procinciale di Trapani hanno posto agli arresti domiciliari due gioiellieri di Castelvetrano, padre e figlio, con l’accusa di riciclaggio e reimpiego di notevoli quantità di oro di provenienza illecita. Si tratta di Tommaso e Antonino Geraci.

I militari hanno inoltre sequestrato beni per un valore di circa 1,7 milioni di euro riconducibili agli indagati,tra cui una lussuosa villa, auto di ingente valore,la società Gia Srl, e una barca.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: