Home Politica Tav, analisi saldo costi/benefici -7/8 mld

Dall’analisi su costi e benefici pubblicata sul sito del Mit emerge che il progetto Tav “presenta una redditività fortemente negativa”. Secondo lo scenario realistico, il saldo tra costi e benefici è negativo per 7/8 mld.

Anche i benefici ambientali sarebbero di entità quasi trascurabile, si legge nelle conclusioni. Inoltre secondo le conclusioni giuridiche allegate all’analisi, “i molteplici profili evidenziati non consentono di determinare in maniera netta i costi in caso di scioglimento” dell’opera.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: