Home Politica Europa-Giuseppe Conte: “Mi aspettavo gli attacchi, non prevedevo scompostezza e falsità”

Per alcuni parlamentari europei il discorso di martedì sia stato un po’il canto del cigno”. Così il premier Giuseppe Conte in un’intervista al Corriere della Sera “Il mio è un governo che esprime il cambiamento in atto in Italia ed Europa.

Per questo mi hanno attaccato. Molti di loro sanno che non saranno rieletti. Sono figli di forze con una vecchia ispirazione.Il nuovo vento li spiazza.Ma dispiace solo che per colpirmi siano ricorsi a falsità”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: