Home Comuni Scompare Mimmo Giorgiano, il ricordo di San Giorgio a Cremano

L’elezione del 2012

Alla fine ha vinto il maledetto male: Mimmo Giorgiano si è arreso al tumore che negli ultimi anni l’ha costretto ad una lunga battaglia.
San Giorgio a Cremano piange la scomparsa del sindaco gentiluomo. Colui che per sette anni ha cercato di traghettarla fuori da un periodo che purtroppo non è stato fra i migliori.

Nato nel 1951, è stato sindaco per sette anni fino alle dimissioni che, nel 2015, portarono alle elezioni comunali anticipate.
Fra i primi a ricordarlo proprio il suo successore Giorgio Zinno, per anni su vice: “Ciao Mimmo, sei stato per me un Sindaco, un amico e un padre. Hai amato la tua città e hai dato tutto te stesso per migliorarla, ma prima che un amministratore sei stato e sarai per sempre nei nostri ricordi, una persona perbene che amava il prossimo senza calcoli. Mimmo mi mancherai tu, i tuoi consigli, le nostre chiacchierate e i birilli. Ti vorrò per sempre bene”.

 

con Bersani nel 2012

Provò per la prima volta l’assalto alla poltrona di primo cittadino nel 1993 sconfitto al ballottaggio da Aldo Vella, dopo un periodo all’ente Ville Vesuviane è tornato in lizza dopo il periodo che ha visto sindaco Nando Riccardi.

 

 

 

 

 


Studi di Medicina all’Università Cattolica e poi la brillante carriera all’Ospedale di Pagani che non ha lasciato nemmeno durante il periodo nel quale è stato sindaco di San Giorgio a Cremano.

 

In pensione da gennaio 2018 dopo aver raggiunto il gradino di direttore dell’UOC Dermatologia del PO Tortora di Pagani e Capo Dipartimento Oncologico.
Un grande amore per l’isola di Ischia e poi la brutta vicenda giudiziaria che ha aumentato l’amarezza nei giorni tristi del male.

 

 


Fortunatamente ha fatto in tempo a vedere l’accusa archiviata alla fine di giugno e a trascorrere gli ultimi mesi concentrandosi solo sulla battaglia più difficile alla quale si è arreso oggi.

fra i ricordi:

Ciro Di Giacomo, consigliere comunale: Stamattina abbiamo appreso una tristissima notizia. Ci ha lasciati Mimmo Giorgiano, Sindaco di San Giorgio a Cremano dal 2007 al 2015. Siamo stati avversari in Consiglio per otto anni, talvolta abbiamo avuto anche scontri duri, ma sempre improntati sui contenuti e sul reciproco rispetto. Di lui ricordo la signorilità e la correttezza che lo hanno sempre contraddistinto. Un grande medico, un uomo dal cuore immenso. Grazie di tutto Mimmo!

Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale: “Sono addolorato per la scomparsa di Mimmo Giorgiano. Ci lascia una grande persona e un bravo politico. Sono stato assessore durante il suo secondo mandato da Sindaco, abbiamo condotto insieme tante battaglie per il territorio. Porgo le mie più sincere condoglianze alla sua famiglia”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli sulla morte dell’ex sindaco di San Giorgio a Cremano. “Era un uomo che amava la sua terra – prosegue Borrelli – e nei sette anni alla guida del comune di San Giorgio a Cremano ha dimostrato di essere un bravo sindaco, oltre che una persona perbene, corretta e sempre generosa. Ci mancherà ma sono sicuro che ora ha raggiunto Massimo Troisi. Due grandi figli di San Giorgio a Cremano che ci hanno lasciato troppo presto”.

I funerali di Mimmo Giorgiano saranno celebrati giovedì 28 febbraio alle ore 12 nella chiesa del Pittore a Viale Formisano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: