Home Sinapsi Sport News Napoli calcio News Campionato di Calcio di Serie A : ROMA 1 – NAPOLI 4-Il...

Esce sotto una pioggia di fischi, dei 36 mila accorsi spinti dalla speranza di vedere la loro squadra riprendersi dalla sconfitta con la Spal. Pessima giornata per i tifosi giallorossi, trovano un Napoli che vince una gara a senso unico.

La vittoria dell’Olimpico porta gli uomini di Ancelotti a -15 dalla Juve, complicando i piani Champions dei giallorossi. Bastano solo due minuti al Napoli ed è subito Milik con una magia, poi Perotti trova il momentaneo pari su rigore.

Nella ripresa Mertens (4° marcatore di sempre in A nella storia del Napoli), Verdi e Younes travolgono definitivamente i ragazzi di Ranieri. Il Napoli passeggia sulle rovine della Roma, con la vittoria di oggi, compromette seriamente la corsa al quarto posto dei giallorossi. Gara a senso unico quella dell’Olimpico, con i ragazzi di Ancelotti che passeggiano e si prendono i tre punti senza forzare, mostrando segnali più che positivi in attesa della doppia sfida di Europa League contro l’Arsenal. Europa che resta l’obiettivo dei giallorossi, ma la strada pare terribilmente in salita.

Al netto degli infortuni, la squadra di Ranieri infatti non mette mai in difficoltà gli avversari, riuscendo a rendersi pericolosa su azione solo al 73’, con la traversa di Nzonzi da posizione ravvicinata. Di contro, va segnalato il mancato appuntamento di Milik con la palla al minuto 16’, su una rasoiata di Dries Mertens, il polacco arriva con qualche secondo di ritardo. L’orgoglio finale non basta a raddrizzare una partita mai in discussione e decisa dal differente approccio nei due tempi.

Il primo tempo sembra destinato a chiudersi sull’1-0, ma all’ultimo secondo di recupero la Roma guadagna il rigore del pari. Schick anticipa Meret e viene atterrato da quest’ultimo.

Dal dischetto, poi, ci pensa Perotti a riequilibrare il punteggio. I giallorossi sembrano più spigliati in avvio di ripresa, ma al quarto giro di orologio gli ospiti si portano di nuovo avanti nel punteggio grazie al tap in sotto misura di Mertens che sfrutta il clamoroso buco di Olsen. Il belga diventa, così, il quarto marcatore all time in Serie A nella storia del Napoli – raggiunto Cavani – e il quinto in tutte le competizioni con la maglia azzurra. Ancelotti fa rifiatare qualcuno dei suoi e manda in campo Younes che, sette minuti dopo il suo ingresso in campo, cala il poker. Olsen respinge il suo primo tentativo, ma non può nulla sul secondo tiro dell’ex Ajax che sancisce il definitivo 4-1.

Gli uomini di Ranieri escono sotto una pioggia di fischi dei 36 mila del pubblico. L’incontro di oggi, sancisce il periodo più negativo della storia recente della Roma, chiamata subito a riscattarsi nell’infrasettimanale contro la Fiorentina.

TABELLINO

ROMA-NAPOLI 1-4

2′ Milik (N), 45+4′ rig. Perotti (R), 49′ Mertens (N), 54′ Verdi (N), 81′ Younes (N)

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi (81′ Kluivert), Nzonzi; Schick (63′ Zaniolo), Cristante, Perotti (81′ Under); Dzeko. Allenatore: Ranieri

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj (68′ Malcuit), Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Verdi (74′ Younes); Mertens (58′ Ounas), Milik. Allenatore: Ancelotti

Le pagelle:

Napoli: Meret; 6 –  Hysaj 6 – (68′ Malcuit 6), Maksimovic, 6,5 –  Koulibaly, 6,5 –  Mario Rui; 6 – Callejon, 7 –  Allan,6 –  Fabian Ruiz, 6,5 –  Verdi, 6,5 – (74′ Younes, 6,5); Mertens, 7 (58′ Ounas 6), Milik, 6,5 . Allenatore: Ancelotti , 6,5 .

Ammoniti: Schick (R), Maksimovic (N), Manolas (R), Dzeko (R), Milik (N), Kolarov (R)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: