Home Cronaca Schio-Controllo del territorio

La Compagnia CC di Schio continua con i controlli ad alto numero di pattuglie effettuati durante i weekend ed i risultati sono numerosi: ancora molti gli assuntori di sostanze stupefacenti individuati, nonché un deferito s.l. per spaccio:

  • G., scledense cl. 1998, operaio incensurato;
  • E., scledense cl. 1997, disoccupato con pregiudizi di polizia;

sono stati controllati a piedi a Santorso in Via del Santuario e trovati rispettivamente con gr. 0,90 e gr. 0,30 di marijuana e pertanto segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti. Assieme a loro vi era:

  • M., scledense cl. 1998, operaio con pregiudizi polizia, il quale deteneva gr. 24,6 della stessa sostanza.

Considerando l’elevata quantità rinvenuta rispetto a M.G. e P.E., nonché il fatto che tutti loro si trovassero senza motivo a piedi in un Comune limitrofo a quello di residenza, si è ritenuto che A.M. stesse compiendo attività di spaccio al momento del controllo e pertanto è stato opportunamente deferito.

 

I successivi controlli nel territorio hanno portato alla segnalazione in qualità di assuntori di:

  • M.M., bengalese cl. 1978, commerciante incensurato, controllato a Piovene Rocchette a bordo della propria autovettura e trovato in possesso di gr. 0,9 di “eroina” e gr. 6,5 di “hashish” e per questo colpito dalla sanzione del ritiro della patente di guida.

 

  • M.F., vicentino cl.1975, operaio con pregiudizi di polizia;
  • H.R., bengalese cl. 1993, operaio con pregiudizi polizia;

controllati a Malo a piedi in Via Leonardo da Vinci e trovati in possesso rispettivamente di gr. 4,20 gr. 10,47 di “marijuana”.

  • A., marocchino cl. 1965, nullafacente pregiudicato, controllato a Schio a piedi in Via XXIX Aprile e trovato in possesso di gr. 1,20 di “hashish”.

 

Infine, si è provveduto a sequestrare un motociclo privo di assicurazione di proprietà di G.D., albanese cl. 1993,  disoccupato con pregiudizi polizia. Il soggetto è stato fermato a Santorso in Via Francesco Lucchin durante un posto di controllo a bordo del suddetto veicolo.

 

I controlli sono avvenuti durante tutto l’arco dei giorni di venerdì e sabato, sia in orario diurno che notturno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: