Home Sinapsi Sport News Baseball Softball Serie A1 Softball, Il resoconto della 3^ giornata di andata

Aggancio in vetta alla classifica del massimo campionato di softball. Lo Specchiasol Bussolengo, infatti, con una doppia vittoria a Saronno è riuscito a raggiungere in vetta alla graduatoria della Serie A1 l’MKF Bollate, fermato con un pareggio dalla Rheavendors nel derby di Caronno Pertusella. L’altra doppietta di giornata è firmata dal Poderi Dal Nespoli Forlì sul Metalco Thunders Castellana. Prima vittoria (dopo il secondo extra inning della seconda partita) del Caserta a Parma.

La doppia affermazione di Bussolengo matura grazie a un ottimo rendimento della pedana di lancio: solo 7 valide concesse dalle lanciatrici bianco-nero-verdi (4 da Comar in gara 1 e 3 da Aucoin in gara 2). Decisivi, in entrambe le gare due big-inning della squadra di Montvidas. Nella prima, vinta 5-1, è decisivo il fuoricampo da 3 punti di Laura Vigna al quinto, dopo un doppio di Marta Gasparotto e una base ball limata da Chiara Bassi; al sesto anche solo-homer di Gasparotto. Nella seconda partita Bussolengo vince 6-2 segnando ben 5 punti al sesto inning, dopo che Saronno era andato in vantaggio 2-0 al primo inning con i doppi back-to-back di Fabrizia Marrone e Alessandra Rotondo e un errore della difesa veneta. Vantaggio mantenuto a lungo poi due bunt validi di Bassi e Vigna, un doppio di Valeria Bortolomai e due errori della difesa del Saronno, nella quinta ripresa creano la cinquina di punti che consente al Bussolengo di vincere e completare lo sweep.

 

È doppietta anche per Forlì, che non subisce punti contro il Metalco Thunders Castellana. In gara 1 vanno in pedana Ilaria Cacciamani e Carlotta Salis e la squadra di Calixto Soca Miyar vince 5-0 grazie soprattutto a due fuoricampo da due punti ciascuno di Erika Piancastelli e Ilaria Cacciamani nella terza ripresa. La medesima coppia: Piancastelli singolo e Cacciamani triplo confezione il quinto punto al quinto inning. Nella seconda partita è sfida in pedana tra Cheyanne Tarango e Sarah Pauly. Vince di misura 1-0 la straniera del Forlì con il punto della vittoria segnato subito, alla prima ripresa, grazie a un doppio di Lisa Maulden, un sacrificio di Elisa Grifagno e un productive-out in diamante di Piancastelli.

 

Bollate subisce la prima sconfitta di stagione nel 7-1 per la Rheavendors nella prima delle due gare disputate a Caronno, iniziata in pedana da Greta Cecchetti (uscita dopo i primi due out) e rilevata da Laura Bigatton e Sara Riboldi. Subito in vantaggio, poco dopo il rilievo operato da Luigi Soldi, con le valide di Francesca Rossini e Chiara Ambrosi, il Caronno completa l’ottima prestazione con un punto al terzo, firmato ancora da Rossini e Ambrosi e dai loro singoli. Una sola valida, sempre della straordinaria Rossini (3 su 3 con 2 punti e 2 RBI) e un errore difensivo del Bollate al quinto regalano il 7-1 finale. Nella seconda partita Cecchetti rimane in pedana praticamente per tutta la partita, tranne due eliminazioni al secondo, e grazie a un punto battuto a casa dalla valida di Sara Zambelan al terzo, dopo singolo e rubata di Simone Glover, il Bollate si riscatta conquistando l’1-0 finale.

 

È pareggio anche tra Taurus Donati Gomme Parma e Caserta che, così, conquista la prima vittoria stagionale. Due partite molto strette, chiuse entrambe di misura. La prima la vince 3-2 la squadra di Andrea Longagnani, con una rimonta finale. Le prime riprese sono a favore della formazione Campana, che va in vantaggio di 2 punti. Negli ultimi due inning, grazie a una base ball, un triplo di Sara Edwards e un singolo di Melissa Mazzoni. La seconda partita è una grandissima sfida tra le lanciatrici: Ylian Torres e Trinity Harrington battagliano a suon di strike-out (12 e 13 a testa rispettivamente) e tengono gli attacchi a zero fino praticamente alla fine della partita. L’interruzione di questo equilibrio arriva al secondo extra inning con un errore di tiro del catcher del Parma su sacrificio di Aroha Hibbertova con Elena Gidaja che segna il punto della vittoria 1-0 per Caserta.

L’unica sfida della domenica è quella tra Tecnolaser Europa Pianoro e Collecchio. Arriva un’altra doppietta del Pianoro che così, aggancia Saronno e Poderi Dal Nespoli al terzo posto della classifica. In entrambe le gare l’inizio è abbastanza equilibrato. Nella prima partita viene sbloccato alla terza ripresa dai singoli di Eva Trevisan e Priscilla Brandi, che confezionano il primo punto. Poi un allungo alla quinta ripresa con singolo di Chiara Mengoli, doppio di Giulia Mattioli e triplo di Priscilla Brandi. Infine la squadra di Marina Centrone confeziona la vittoria 6-0 con quattro valide nel sesto attacco, compreso un triplo di Eva Trevisan. In gara 2 dominio delle lanciatrici (Michelle Floyd 13 K e 1 valida e Danielle Stiene 3 K e 4 valide) fino a quando, nella sesta ripresa, le bolognesi con un singolo di Priscilla Brandi e un doppio con RBI di Luna Oliveti, confezionano il finale: 1-0.

 

IL QUADRO COMPLETO DI RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE

 

 

Serie A1 Softball – 3^ giornata andata
RheaVendors Caronno – MKF Bollate                        7-1; 0-1

Saronno – Specchiasol Bussolengo                           1-5; 2-6
Poderi dal Nespoli Forlì – Metalco Thunders            5-0; 1-0

Taurus Donati Gomme Parma – Caserta Academy   3-2; 0-1 (9° inn)

domenica 14 aprile

Tecnolaser Europa Pianoro – Collecchio                   6-0; 1-0

 

CLASSIFICA

Specchiasol Bussolengo e MKF Bollate (5-1) .833; Saronno, Poderi dal Nespoli Forlì e Tecnolaser Europa Pianoro (4-2) .667; Metalco Thunders Castellana, Taurus Donati Gomme Parma e RheaVendors Caronno (2-4) .333, Collecchio e Caserta Academy (1-5) .167

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: