Home Finanza Agevolata Sinapsi Advisor- Bandi- Campania: contributi alle imprese per efficienza energetica

Le imprese campane che intendono realizzare investimenti per l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile potranno usufruire di un contributo a fondo perduto con risorse del POR FESR Campania 2014-2020.

E’ operativo l’Avviso che stanzia 20 milioni di euro per la concessione di contributi alle imprese mirati alla realizzazione di piani di investimento aziendali definiti in seguito ad una diagnosi energetica.

L’intervento intende favorire l’uso dell’energia proveniente da fonti rinnovabili e ridurre i consumi energetici dei processi produttivi, favorendo la diminuzione dei costi legati alla domanda energetica, il miglioramento della competitività e la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra.

Il sostegno economico verrà concesso sotto forma di contributo in conto capitale a fondo perduto e saranno ammissibili i piani di investimento aziendale con un importo uguale o superiore a 50mila euro.

L’intensità massima di aiuto concedibile sarà pari al 50% delle spese ammissibili e comunque non potrà essere superiore ai 200mila euro così come disposto dalla normativa europea attualmente vigente.

 

Efficienza energetica – Piani di investimento ammissibili

Gli investimenti ammissibili ad agevolazione devono essere compresi tra quelli suggeriti dalla diagnosi energetica, propedeutica alla partecipazione all’avviso, e possono essere relativi a queste tipologie:

  • attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energeticanei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria;
  • installazione d’impianti di cogenerazionead alto rendimento e/o di trigenerazione;
  • attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale oggetto dell’investimento;
  • sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza;
  • attività di ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine elettriche, installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo dell’impresa;
  • attività di installazione di impianti a fonti rinnovabilia condizione che l’energia prodotta sia destinata all’autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d’investimento candidato.

Domande a partire dal 2 luglio 2019.

Successivamente, tramite il sistema online, i beneficiari dell’avviso potranno procedere all’invio della domanda di contributo e dei relativi allegati, entro il 18 ottobre 2019, salvo proroghe.

Per info e pre-fattibilità

Sinapsi-Advisor info@sinapsi-advisor.it

081 477415

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: