Home Sinapsi Sport News MotoGp-Formula1 F1, Gp Canada: Vettel primo, ma penalità premia Hamilton

Sanzione 5” toglie successo al ferrarista, inglese fischiato. Terza la Rossa di Leclerc.

Una gara con la Rossa davanti dall’inizio alla fine ma a vincere è ancora una volta la Mercedes di Lewis Hamilton. Da una possibile grande gioia ad una atroce beffa per la Ferrari di Sebastian Vettel che culla la sua prima vittoria fino al giro 48 del Gran Premio del Canada quando sbaglia a impostare la curva, va sul prato e rientrando in pista ostacola il rivale inglese. Errore che gli costerà la corsa perchè i commissari di pista lo penalizzano di 5 secondi e lo spediscono giù dal gradino più alto del podio. Alla fine gli applausi sono tutti per il ferrarista che evita le interviste di rito per andare a protestare e mentre Hamilton viene fischiato scambia anche i cartelloni che assegnano i posti alle vetture. Al terzo posto l’altro ferrarista Charles Leclerc al termine di un Gp controllato ma senza troppi sussulti.

F1: Vettel “Decisione assurda ma non contestate Lewis” – “La gente non deve contestare Lewis, tutti hanno visto quello che è successo. Lui non voleva danneggiare me, i tifosi semmai devono contestare una decisione assurda”. Così Sebastian Vettel dopo la penalità di 5″ che lo hanno relegato al secondo posto del Gp sebbene abbia tagliato per primo il traguardo. Prima di salire sul podio, Vettel con un gesto polemico aveva pensato bene, nel parco chiuso dove erano le monoposto, di invertire i tabelloni davanti alla Mercedes del britannico e alla sua Ferrari con scritto ‘1 posto’ e ‘2 posto’.

 

ansa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: