Home Cultura Cinema e Tv Al via la XXVI edizione di “Cinema intorno al Vesuvio” a cura...

Il pluripremiato “Bohemian Rapshody”, diretto da Bryan Singer con Rami Malek, inaugura, giovedì 20 giugno alle 21.00, la XXVI edizione di “Cinema intorno al Vesuvio”, rassegna di cinema all’aperto organizzata da Arci Movie, a Villa Bruno in collaborazione con il Comune di San Giorgio a Cremano. Saranno presenti le istituzioni e l’artista Lello Esposito.

Il programma di quest’anno, ancora una volta, unisce le pellicole di maggior successo di questa stagione ad opere di notevole spessore culturale, spesso penalizzate dalla grande distribuzione. La volontà dell’Arci Movie è quella di portare un pubblico ampio in arena, con una particolare attenzione al costo d’ingresso (4 euro il biglietto intero, 3 euro per i soci Arci) e un carnet di biglietti ridotti (al costo di 1 euro) donati al comune di San Giorgio, che li distribuirà, come per le precedenti edizioni, a famiglie disagiate.

Questa edizione di “Cinema intorno al Vesuvio” darà ancora grande attenzione ai bambini, ai quali sono dedicati dei laboratori tematici realizzati con la libreria “La Bottega delle parole” di San Giorgio a Cremano nelle giornate di  domenica 30 giugno con la proiezione di “Dumbo”,  domenica 21 luglio con “Mia e il leone bianco”, domenica 28 luglio con “Aladdin”; e a quello degli anziani con nuovi laboratori sull’educazione al cinema dedicati alla terza età, 4 incontri dal titolo “Active Aging: la terza età del cinema”, che si svolgeranno lungo tutta l’arena tra giugno e luglio.

Nel programma generale sono inserite diverse serate di interesse sociale, realizzate in collaborazione con importanti partner come Libera, per la proiezione del film del 17 luglio “Ed è subito sera”, film che racconta la tragica storia di Dario Scherillo, vittima innocente di camorra, ma anche serate aperte alle nuove tendenze giovanili, come il tanto atteso momento cosplay alla proiezione del film “Acquaman” del 20 luglio, organizzata con l’associazione Fantasy Day, e i vari cortometraggi (segue programma completo),che compongono la seconda edizione di “Corti in villa”, alcuni pluripremiati nell’ultimo anno, che arricchiranno l’offerta culturale complessiva del programma cinematografico.

 “Parliamo di cinema” giunge al suo terzo anno di vita; si tratta di un ciclo di incontri sulla terrazza di Villa Bruno, con personaggi della cultura locale e nazionale, che vede protagonisti quest’anno Steve Della Casa, Valerio Caprara, Maurizio Gemma, Andrea Renzi, Giulio Sangiorgio, impegnati in libere conversazioni di cinema con il pubblico dell’arena.

Novità di quest’anno è l’allestimento della mostra di Mario Spada, che aprirà con l’autore il 10 luglio nei locali del piano nobile di Villa Bruno, dedicata a “Capri Revolution” e formata da 28 stampe a getto d’inchiostro che ripercorrono le scene girate tra Capri e il Cilento da Mario Martone, che chiuderà con la sua presenza la mostra il 23 luglio.

 Come in tutte le edizioni passate, anche quest’anno sono previsti numerosi appuntamenti con ospiti importanti: Mario Martone, Cristina Donadio, Maurizio Braucci, Cristiano Anania, Marta Gastini, Gianluca Di Gennaro, Mario Spada, Marianna Fontana, Isabella Mari, Lucianna De Falco, Maria Di Razza, Gianni Sallustro, Raffaele Ceriello ed altri, che presenteranno i loro film al pubblico.

“Cinema intorno al Vesuvio: Arena di San Giorgio a Cremano” è organizzato da Arci Movie e Comune di San Giorgio a Cremano, con il contributo di Regione Campania, e in collaborazione con Il Monello Mediateca di Napoli, Libera, Bottega delle Parole e Fantasy Day.

 “Cinema Intorno al Vesuvio è giunta alla sua XXVI edizione – dichiara il   sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno – confermandosi tra le prime rassegne cinematografiche italiane. Da quattro anni ormai la kermesse ha trovato casa nella nostra splendida città, in una cornice artistica di pregio quale è Villa Bruno. Come sindaco di San Giorgio a Cremano posso affermare che il volano per accrescere costantemente la rassegna, in questi anni è stato l’apprezzamento da parte della cittadinanza. Infatti per la prima volta, sono previsti anche laboratori per bambini e attività per anziani, oltre ad una importante mostra fotografica sul film Capri Revolution di Mario Martone, vincitore del Nastro D’Argento e candidato al David di Donatello. Inoltre la presenza durante la kermesse dello stesso Mario Martone, di Cristina Donadio, Andrea Renzi, Maurizio Braucci e Valerio Caprara, per citarne solo alcuni, è garanzia di successo.

Mi preme tuttavia sottolineare che Cinema Intorno al Vesuvio ha anche una missione sociale in quanto aggrega, e consente a tanti cittadini di prendere parte ad appuntamenti culturali all’interno del nostro splendida dimora storica. 

La cultura resta il miglior biglietto da visita per San Giorgio a Cremano. Anche quest’anno siamo riusciti ad offrire un cartellone di pregio, per dare a tutti la possibilità di usufruire e godere dei tanti eventi estivi”. 

 “L’edizione di quest’anno della nostra arena dice Roberto D’Avascio, presidente dell’Arci Movie si fonda sull’idea del cinema come una grande festa che unisce tutti in un momento di condivisione, riflessione, ma anche divertimento; il nostro slogan, come Arci Movie, è “la passione per il cinema” ed abbiamo strutturato questa edizione pensando ad un pubblico ampio che si troverà in un luogo ricco di proposte culturali, dove poter incontrarsi e discutere, anche con vivacità, di quello che ci circonda tutti i giorni. La nostra arena, forse la più longeva della nostra regione, ci traghetterà verso i 30 anni della nostra associazione, sempre con la passione del cinema per costruire forti momenti di cultura e un messaggio pragmatico di solidarietà”.

 

Le arene estive di Arci Movie nascono nel 1994 con l’idea di animare l’estate dell’area vesuviana con il cinema sotto le stelle. In poco tempo, ma con costanza, il un progetto si è ampliato, con l’organizzazione di diverse arene estive, immaginando un vero e proprio percorso del cinema alle pendici del Vesuvio: a partire da Ponticelli, passando per Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Volla, Pomigliano d’Arco, Boscoreale, San Giorgio a Cremano, fino ad arrivare a Santa Maria Capua Vetere. Questi appuntamenti estivi testimoniano da anni lo sforzo culturale dell’associazione nella promozione del cinema e della cultura per un pubblico più ampio e diversificato, attraverso una proposta quotidiana, dalla fine di giugno alla metà di settembre, arricchite da eventi speciali, incontri con ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura, film per bambini e anteprime nazionali con più di 20.000 presenze l’anno. Le arene, così come lo storico Cineforum organizzato al Cinema Pierrot, nascono grazie al contributo di un collettivo che attraversa diverse generazioni e che arriva fino ad oggi.

 Tutti in arena, dunque, da giovedì 20 giugno.

 

Di seguito il programma completo della rassegna e di Corti in Villa

PROGRAMMA

GIUGNO

giovedì 20 e venerdì 21
BOHEMIAN RHAPSODY di Bryan Singer  (GB, USA, 2018, 134′)

sabato 22 e domenica 23
IL RITORNO DI MARY POPPINS di Rob Marshall (USA, 2018, 130′)

lunedì 24
L’EROE di Cristiano Anania (Ita, 2019, 84′)

martedì 25 e mercoledì 26
IL CORRIERE – THE MULE di Clint Eastwood (USA, 2018, 115’)

giovedì 27 e venerdì 28
GREEN BOOK di Peter Farrelly (USA, 2018, 130′)

sabato 29 e domenica 30
DUMBO di Tim Burton (USA, 2019, 112′)

LUGLIO

lunedì 1
IL VERDETTO di Richard Eyre (GB, 2017, 106’)

martedì 2
ROMA di Alfonso Cuarón (Mes, USA, 2018, 135′)

mercoledì 3
DOMANI È UN ALTRO GIORNO di Simone Spada (Ita, 2018, 100′)

giovedì 4 e venerdì 5
JOHN WICK 3 di Chad Stahelski (USA, 2018, 130′)

sabato 6 e domenica 7
10 GIORNI SENZA MAMMA di Alessandro Genovesi (Ita, 2018, 95’)

lunedì 8
LA PARANZA DEI BAMBINI di Claudio Giovannesi (Ita, 2019, 110’)

martedì 9 e mercoledì 10
VAN GOGH – SULLA SOGLIA DELL’ETERNITÀ di Julian Schnabel (GB, Fra, USA, 2018, 111’)

giovedì 11 e venerdì 12
DOLOR Y GLORIA di Pedro Almodóvar (Spa, 2019, 113’)

sabato 13 e domenica 14
STANLIO & OLLIO di Jon S. Baird (GB, Can, USA, 2018, 98’)

lunedì 15 e martedì 16
A STAR IS BORN di Bradley Cooper (USA, 2018, 134’)

mercoledì 17 | in collaborazione con libera
ED È SUBITO SERA di Claudio Insegno (Ita, 2019, 90’)

giovedì 18 e venerdì 19
ATTACCO A MUMBAI di Anthony Maras (USA, Ind, Aus, 2018, 123’)

sabato 20
AQUAMAN di James Wan (USA, Aus, 2018, 142’)

domenica 21
MIA E IL LEONE BIANCO di Gilles de Maistre (Fra, 2018, 98’)

lunedì 22
THE WIFE di Björn Runge (USA, GB, Sve, 2017, 101’)

martedì 23
CAPRI REVOLUTION di Mario Martone (Ita, Fra, 2018, 122’)

mercoledì 24
IL CAMPIONE di Leonardo D’Agostini (Ita, 2019, 105’)

giovedì 25 e venerdì 26
RESTA CON ME di Baltasar Kormákur (USA, 2018, 99’)

sabato 27 e domenica 28
ALADDIN di Guy Ritchie (USA, 2019, 130’)

lunedì 29
A UN METRO DA TE di Justin Baldoni (USA, 2018, 135’)

martedì 30 e mercoledì 31
AFTER di Jenny Gage (USA, 2019, 105’)

AGOSTO

giovedì 1 e venerdì 2
CREED II di Steven Caple Jr. (USA, 2018, 130’)

sabato 3 e domenica 4
MA COSA CI DICE IL CERVELLO di Riccardo Milani (Ita, 2019, 100’)

lunedì 5 e martedì 6
IL VIAGGIO DI YAO di Philippe Godeau (Fra, 2018, 103’)

mercoledì 7 e giovedì 8
TI PRESENTO SOFIA di Guido Chiesa (Ita, 2018, 98’)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: