Home Comuni Ottantenne ferisce la moglie e si uccide

Un pensionato di 80 anni, residente in una villetta nella campagna di Santo Stefano Lodigiano (Lodi), ha ferito gravemente la moglie, di pochi anni più giovane di lui, e poi si è ucciso.

 

La tragedia è avvenuta al culmine di un diverbio. L’uomo ha colpito più volte la donna alla testa con un martello, poi ha impugnato un coltello ferendola in diversi punti alla schiena.
Quindi ha rivolto la lama contro se stesso procurandosi ferite mortali al torace.
Dai primi accertamenti dei carabinieri, risulta che il pensionato soffrisse da tempo di depressione. La donna è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Lodi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: