Home Cultura Libri Pasquale Mele e il libro ” La mia vita a 300 all’ora”...

La mia vita a 300 all’ora di Pasquale Mele, si è rivelato un grande successo anche dopo la grande serata evento di presentazione al Teatro Acacia di Napoli dove ha visto la partecipazione attiva di personaggi e vip del mondo dello spettacolo che hanno voluto contribuire alla riuscita della serata. Pasquale ha deciso di regalare questo libro alla ricerca scientifica e alla cura dei bambini ammalati di Neuroblastoma. Scegliere di leggere questo libro, di regalarlo, di conservarlo tra le cose preziose significa sostenere la ricerca contro il Neuroblastoma. Il Neuroblastoma è un tumore maligno, prima causa di morte per malattia in età prescolare, dopo le leucemie. Con questo libro si contribuisce a sostenere il progetto di ricerca sull’immunoterapia. Si tratta di una pratica estremamente innovativa che nel 2018 ha avuto un importantissimo riconoscimento: l’attribuzione del Premio Nobel della Medicina ai suoi due padri fondatori, James P. Allison e Tasuku Honjo. Tratto da una storia vera, di un padre e di un figlio si rivela non essere solo un libro ma un grande progetto di sensibilizzazione e di esempio. Un piccolo gesto, un contributo può salvare una vita, la cosa più preziosa che abbiamo.

Pasquale Mele – all’anagrafe Pasquale Nani – nasce a Napoli il 21 aprile 1972. È sposato ed è padre di tre figli. È un preparatore di auto da corsa innamorato del suo lavoro, che svolge con impegno e dedizione. Ama le auto, ama la sua famiglia e, soprattutto, ama la vita.
Durante la sua lotta contro il tempo, ha conosciuto l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma.
Anche nelle difficoltà, Pasquale ha tenuto viva quella fiammella di speranza per sé e per gli altri. Non a caso il ricavato del libro è devoluto interamente all’associazione.

Il suo libro è stato consegnato al Papa durante l’udienza del 18 aprile 2017.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: