Home Gusto e Sapori Whiskers Smoke House:  cucina “made in USA” al centro di Caserta

Whiskers Smoke House:  cucina "made in USA" al centro di Caserta

Martedì 10 settembre ore 21 – cena riservata a giornalista ed esperti del settore food.

Apertura al pubblico da mercoledi 11 settembre

La tradizionale cucina americana gustata in pieno centro a Caserta. Da martedì 10 settembre sarà possibile, grazie a Gianpiero Gambardella e alla sua Whiskers Smoke House, un nuovo locale in stile americano dove il barbeque “made in USA” diventa il vero protagonista.

Piatti unici, tanti contorni, salse, birre (alla spina o le classiche americane in lattina), con carne e pesce che saranno i veri protagonisti a tavola. E non mancano i quattro panini tipici americani e le insalatone. “Le cotture tradizionali tanto amate negli Stati Uniti permetteranno ai nostri ospiti di scoprire la cucina primordiale” spiega Gambardella. Carne e pesce saranno preparati su fiamma viva, oppure con cotture a bassa temperatura, affumicati. “Con morbidezze e speziature diverse, tutte da scoprire” assicura il patron del Whiskers.

In effetti, il whisky c’entra qualcosa: le vecchie barrel saranno tra le tipologie di legna utilizzate per affumicare carne e pesce e doneranno aromi differenti al termine delle cotture “low&slow”. Ad accompagnare i piatti ci sarà la linea di birre – cinque alla spina e diverse etichette in bottiglia – scelte in collaborazione con la Gma Specialità.

Il locale caldo e accogliente ricorda molto lo stile del sud degli Stati Uniti ed il servizio, ovviamente, è diverso da quello concepito a casa nostra: è il cliente a creare il piatto, scegliendo il tipo di carne (o pesce), le salse e i contorni da abbinare. Sono quattro i panini presenti in menu, con altrettanti tagli diversi, immancabili nei locali USA: pulled pork, Baltimora tip beef, hamburger (rigorosamente tranciato in casa e preparato in affumicatore) e trancio di tonno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: