Home Cultura Teatro Il grande teatro di scena al “NEST” di San Giovanni a Teduccio

La nuova stagione sarà inaugurata dagli attori Salvatore Caruso e Tonia Garante

Sono stati presentati, nei giorni scorsi, gli spettacoli in programma al Teatro Nest. “Lasciati sedurre dal teatro”: questo il titolo scelto dalla direzione del Teatro per questa stagione. “Un titolo che strizza l’occhio al mito, all’affascinante canto ammaliatore delle sirene cui Ulisse non riuscì a resistere. Allo steso modo speriamo che il nostro pubblico non riesca a resistere al richiamo del teatro e si faccia legare alla sedia come Ulisse si fece legare all’albero della nave pur di ascoltare il canto”, così hanno commentato i membri della Compagnia Nest che quest’anno celebra dieci anni di attività.

 

Ad inaugurare la prossima stagione, lo spettacolo “Romeo e Giulietta non sono morti”. Si proseguirà poi con “Un’ora di niente” in cui, tra narrazione e stand up comedy, cabaret e prosa, si affronta il tema dell’amore come atto creativo e gratuito per eccellenza; “Il Berretto a sonagli”, con adattamento e traduzione di Francesco Niccolini per la regia di Giuseppe Miale di Mauro. Un cast di attori conosciuti al grande pubblico, con la direzione di Francesco Frangipane, è atteso al Nest nel prossimo mese di dicembre, con lo spettacolo dalle venature tragicomiche “7 anni”, tradotto da Enrico Ianniello.

Nel periodo successivo al Natale andrà, invece, di scena il concerto live del duo femminile Ebbanesis, composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa, che sta spopolando giorno dopo giorno sul web e sui palchi italiani ed europei. Tra gli altri titoli in cartellone: “Love Bombing”; “12 Baci sulla bocca”; “Famiglia” con Marcello Fonte, “Stabat Mater”, “Teduccio on the road”, che vede protagonisti i #GiovaniO’Nest. Ospite speciale il 18 aprile l’attrice Anna Bonaiuto che leggerà “Lamica geniale” di Elena Ferrante, uno dei casi letterari che ha travolto appassionati di lettura e non.

Torna anche quest’anno la rassegna “Una serata al Nest con” in cui si prevede la partecipazione degli attori Marco D’Amore, Rocco Papaleo Massimiliano Gallo. A chiudere la stagione lo spettacolo “Tur de vasc”, progetto di Carlo Gertrude, che introduce gli spettatori nel ventre del Rione Sanità per scoprire cosa avviene nei tradizionali “vasci”.

Per ulteriori informazioni sugli spettacoli in programma è possibile consultare il sito ufficiale del Teatro www.compagniateatronest.it

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: