Home Cronaca Emergenza parcheggiatori abusivi, spirale di violenza senza precedenti nelle ultime settimane.

Emergenza parcheggiatori abusivi, spirale di violenza senza precedenti nelle ultime settimane.

Borrelli (Verdi): “Ho chiesto un incontro al ministro Lamorgese. Domani sarà a Napoli, spero di poterle spiegare la gravità della situazione, situazione fuori controllo senza le adeguate modifiche normative. Serve una norma che permetta l’arresto in flagranza di reato e la detenzione in carcere, le sanzioni amministrative sono inutili”

 

“Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un inquietante aumento delle violenze legate alle estorsioni nei confronti degli automobilisti. Oltre alla vile aggressione che ho subito il primo novembre nei pressi del cimitero di Poggioreale, c’è da registrare l’assurda notizia di un giovane che ha subito uno sfregio permanente al volto da un parcheggiatore abusivo al quale si era rifiutato di dare dei soldi dopo averne pagato un altro. Purtroppo occorre prendere coscienza che siamo di fronte ad una categoria composta prevalentemente da criminali, più o meno contigui alla camorra, che non si fanno scrupolo di usare la violenza”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Abbiamo chiesto un incontro al ministro dell’Interno Lamorgese. Domani sarà a Napoli e sarebbe l’occasione propizia per poterle illustrare le proporzioni del problema. La gravità della situazione ha raggiunto livelli esponenziali. Occorrono risposte efficaci dal Viminale, anche sul piano legislativo. Occorre una norma che permetta l’arresto in flagranza di reato e la detenzione in carcere. Purtroppo le sanzioni amministrative e pecunarie hanno dimostrato di essere poco efficaci. Non sono neanche un deterrente. I parcheggiatori abusivi se ne curano poco. Solo il rischio della carcerazione può convincerli a desistere dai loro propositi criminali”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: