Home Napoli e Poi Festa del vino, porte aperte all’istituto De Cillis di Ponticelli

Si rinnova la tradizionale “Festa del Vino” dell’Istituto tecnico Agrario De Cillis. Sabato scorso porte aperte per accogliere quanti si sono presentati nei locali di via Argine per prendere parte ad un appuntamento ideato anche per presentare i percorsi formativi dell’istituto stesso.


Il De Cillis vanta un’offerta formativa creata per formare i futuri operatori in settori di grande moda come l’enogastronomia ma anche periti agrari, professionisti del settore alberghiero e operatori per la sanità.

Nel corso dell’evento è stato possibile visitare laboratori e serre, da sempre fiore all’occhiello dell’istituto e concludere in bellezza con la degustazione delle proposte dal buffet preparato dagli studenti dell’indirizzo enogastronomico dell’Istituto Sannino.

 


Ad arricchire ulteriormente la proposta di un giorno di festa, che sarà ricordato a lungo, hanno contribuito l’animazione sociale e la presentazione del laboratorio di igiene e cultura medica. A conclusione di quest’ultimo spazio alla lezione dimostrativa di intervento in caso di primo soccorso ad un paziente vittima di soffocamento. Spazio questo a cura degli allievi dell’indirizzo dei servizi per la sanità e l’assistenza sociale. Non è mancato l’intrattenimento musicale.

L’Istituto De Cillis,  la cui storia risale al 1876 con 17 ettari di parco, è per vocazione la scuola ad impianto scientifico con applicazioni pratiche. Possiede una vera azienda agricola con laboratori, serre e coltivazioni all’aperto dove si producono olio vino e diverse varietà di frutta tutti rigorosamente biologici.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: