Home Cultura Arte A San Martino, riflettori puntati su “19.10 – Il tempo di un...

Mauro Maurizio Palumbo

Napoli_ Sarà il panoramico piazzale di San Martino, con belvedere sulla città, a fare da scenografia naturale lunedì 30 dicembre, a mezzogiorno, al nuovo progetto performativo firmato dall’artista partenopeo Mauro Maurizio Palumbo, dal titolo “19.10 il tempo di un attimo”. Una riflessione sul tempo, inteso come unico bene prezioso, che si consuma inesorabilmente senza sconti e senza ripensamenti.

L’uomo contemporaneo vive il proprio tempo in modo quasi sempre frenetico e spasmodico e, così, con azioni e semplici gesti “19.10” intende porsi tra la frenesia delle festività e i resoconti di fine anno, come momento e movimento riflessivo. Il titolo fa riferimento, infatti, alla conclusione del secondo decennio del 2000 e l’inizio del terzo.

Quello di lunedì sarà un ritorno di Palumbo nella città natale, dopo un recente ed apprezzato evento a Roma, ai giorni del caos primordiale. Un giro, una fila, sguardi lenti e poi veloci saranno gli ingredienti della performance accompagnati da un canto inedito ad opera del soprano Ilaria Tucci, da alcune danze sulla memoria dell’effimero della danzatrice Sabrina Santoro e da azioni di Palumbo dedicate all’importanza di vivere in comunione con se stessi e col mondo. Un invito ad apprezzare la bellezza della vita.

L’evento è patrocinato dalla Presidenza della Municipalità 5 Arenella-Vomero del Comune di Napoli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: