23/09/2020 08:55
Home Attualità Aggressione al 118 a Battipaglia : Alviti servono guardie giurate di scorta...

Aggressione al 118 a Battipaglia : Alviti servono guardie giurate di scorta con qualifica di agente di pubblica sicurezza.

Disavventura per i soccorritori della Croce Verde, impiegata presso il Saut di Battipaglia, è stata attivata dalla centrale operativa del 118 per un presunto incidente lungo la strada provinciale 175, in località Campolongo. L’equipaggio del mezzo di soccorso – composto dall’autista, il medico, un’infermiera e un volontario – si è trovato – come scrive il quotidiano “il Mattino” – dinanzi un uomo di origine straniera, disteso sulla strada in stato confusionale, che si è poi rivelato violento e ubriaco. Mentre l’ambulanza procedeva verso l’ospedale di Eboli, nonostante le cinghie che lo immobilizzavano, l’uomo ha iniziato ad agitare violentemente le mani. A farne le spese sono stati gli arredi dell’ambulanza e le attrezzature di soccorso. Ad avere la peggio dal lancio di oggetti è stato il volontario – un futuro dottore in medicina – che è stato colpito in pieno volto da un oggetto.

A tal riguardo è intervenuto il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate dichiarando: la storia, purtroppo, sta continuando a darci ragione una semplice telecamera non previene nulla , una scorta armata di guardie giurate con status almeno nell’ orario di servizio espletato uguale alle forze dell’ordine è l unico deterrente altre procedure o proposte sono tutte da palcoscenico mediatico
La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: