Home Cronaca Paolo Iannelli di nuovo ai domiciliari per bancarotta fraudolenta.

Paolo Iannelli di nuovo ai domiciliari per bancarotta fraudolenta.

Borrelli: “Licenziato anche dal Cardarelli per lo scandalo di Villa del Sole. Giustizia  anche per i dipendenti di Villa del Sole.”

Nuove accuse per il noto ortopedico Paolo Iannelli dopo lo scandalo di “Villa del Sole”, per cui il medico napoletano fu condannato per aver dirottato pazienti dall’ospedale Cardarelli alla clinica privata.

Ora, a carico di Iannelli, ci sono delle accuse di bancarotta fraudolenta, nate da un‘indagine che è seguita al fallimento di una società, “Casa del Sole”, proprietaria di Villa del Sole.
Secondo le accuse, sui conti intestati ad una società denominata “Il Muletto”, riconducibile a Iannelli, ora sotto sequestro, sarebbero confluite somme di denaro, che erano state corrisposte dai pazienti alla Casa del Sole. Tali introiti sarebbero stati giustificati con fatture per operazioni inesistenti. 
“Iannelli ritorna ai domiciliari per un altro scandalo. Per i fatti di Villa del Sole, è stato licenziato dal Cardarelli un mese fa, nel dicembre 2019, subito dopo che era stata conclusa la relazione da parte dell’ufficio di disciplina da me fortemente richiesta. È stata in parte fatta giustizia anche per i pazienti e per i dipendenti di Villa del Sole che dovrebbero essere risarciti per quello che hanno sbito. È stato qualcosa di gravissimo quello di cui si è macchiato Iannelli”- ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi e membro della Commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: