Home Attualità Assalto a furgone portavalori sull’A1 a Lodi: decine di vetture in fiamme,...

Inferno di fiamme sull’A1 per l’assalto a un furgone portavalori: numerosi veicoli sono stati incendiati lungo l’autostrada  all’altezza di Lodi Vecchio. Con una tattica paramilitare, già utilizzata nel 2014 non lontano dalla zona dove ieri poco prima di mezzanotte è stato lanciato l’assalto a un mezzo blindato della ditta Battistolii, il cui autista è riuscito con grande coraggio e professionata a scampare alla trappola allestita dalla banda di malviventi che avevano creato due barriere di auto in fiamme.  Alcune squadre dei Vigili del fuoco hanno poi spento gli incendi mentre la polizia cominciava la caccia ai banditi.  Vicino alle auto date alle fiamme sono stati trovati anche diversi chiodi in terra.

Sarebbero entrati in azione oltre una decina di malviventi su sei auto, ritrovate anch’esse incendiate su una stradina di campagna a ridosso dell’abitato di Salerano sul Lambro (Lodi). L’A1 è stata chiusa da Lodi Vecchio a San Zenone al Lambro, con parecchi chilometri di auto in coda.
Sull’ argomento è intervenuto il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate dichiarando: continua la mattanza sociale delle guardie particolari giurate specialmente nei servizi scorta valori che dovrebbero avere regole d d’ingaggio più forti tutelando il personale operante fortunatamente grazie alla preparazione dell equipaggio è stato evitato il peggio ma bisogna intervenire per prevenire

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: