Home Cronaca Strappa due cellulari dalle mani di una passante: arrestato dai Carabinieri.

15 novembre presentazione del Calendario Storico 2020 dell'Arma dei Carabinieri, Palazzo dei Congressi dell'EUR - Roma

Ancora un arresto per reati contro il patrimonio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Livorno, con la prevenzione e la repressione dei reati come fulcro per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini.

Nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 27 gennaio, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. di Livorno hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di cittadinanza tunisina per il reato di furto con strappo.

L’uomo, un 35enne con precedenti in materia di reati contro il patrimonio, passando in Via Provinciale Pisana strappava con violenza dalle mani di una donna, che transitava a piedi in quel momento, due smartphone per un valore complessivo che si aggirava intorno ai 300 euro.

Grazie all’aiuto di due cittadini presenti sul posto che venivano allertati dalle urla della vittima del reato, l’immediato e contemporaneo intervento dei militari della Sezione Radiomobile, della Stazione Livorno-Porto e della Polizia Municipale, consentiva di bloccare il reo.

Seguiva l’immediata traduzione del soggetto c/o gli Uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile, dove venivano espletate le formalità di rito relative all’arresto, con contestuale ed immediata restituzione della refurtiva all’avente diritto.

Il 35enne al momento è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dei previsti riti giudiziari.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: