Home Attualità Comunicato stampa A.G.R.I. e A.G.P.G del 10 febbraio 2020

Gruppo Secur una prima Vittoria dell' Associazione nazionale guardie particolari giurate

COMUNICATO A .G.P.G

Le scriventi associazioni guardie riunite d’Italia e Associazione nazionale guardie particolari giurate , sono state vittime di una truffa perpetrata ai danni di circa cento aspiranti guardie giurate, della provincia di Cosenza, che hanno partecipato ad un corso di formazione professionale con la promessa di lavoro e porto d’armi. Il corso è stato eseguito sotto il patrocinio della regione Calabria e delle due associazioni di categoria. Veniva rilasciato un attestato con il logo A.G..R.I. e A.G. P.G. di cui queste associazioni risultano completamente estranee ai fatti, così come riportato dalla cronaca locale.

 

Il legale rappresentante dell’associazione A.G.R.I. e A.G.P.G nelle prossime ore presenterà regolare denuncia verso gli organizzatori che, dovranno rispondere, anche, delle responsabilità civili, per aver utilizzato il logo associativo e per la relativa ricaduta d’immagine. Le presenti associazioni sono state sempre promotrici della legalità e già in altre occasioni ha avuto modo di attenzionare le varie Procure della Repubblica per fatti contrari alla morale e alla giustizia pubblica. Certi che anche in questa occasione sarà fatta luce sulle responsabilità di chi ha utilizzato il buon nome A.G.R.I. e A.G.P.G. per trarne beneficio personale ed economico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: