Home Comuni Roma Festa della Repubblica tra letture e testimonianze, le iniziative digital di Biblioteche...

 

Ripartono “Scelte di classe” e le attività legate allo Strega

Roma, 1 giugno 2020 – La Festa della Repubblica è digital. Biblioteche di Roma celebra il 2 giugno con una serie di iniziative online: video-letture, testimonianze e recensioni con un’attenzione particolare al punto di vista delle donne di oggi e di allora. La Biblioteca Casa della Memoria e della Storia propone su Facebook, in collaborazione con Orecchio acerbo editore, un doppio contributo – una video-lettura e una video-recensione – dedicato a “Giovanna e i suoi re” di Lia Levi, albo illustrato, diventato ormai un classico, che spiega con semplicità e leggerezza ai bambini com’è nata la Repubblica.

Racconta il 2 giugno da una prospettiva femminile il film “Senza rossetto”, progetto di Emanuela Mazzina e Silvana Profeta che raccoglie le testimonianze delle donne chiamate al voto per la prima volta nel 1946. Sulla pagina Fb della Biblioteca, in collaborazione con Regesta.exe e AAMOD, sarà condiviso un link per accedere alla visione del film, accompagnato da un contributo delle autrici.

Per i più piccoli la Casa dei Bimbi presenta invece su Fb una bibliografia dedicata e video-letture tratte da “La Costituzione raccontata ai bambini” di Anna Sarfatti (Mondadori, 2006) e “Il principe e la Costituzione” di Stefano Bordiglioni (Emme Edizioni, 2009).

Oltre agli appuntamenti per celebrare il 2 giugno, sono in programma molte altre attività. Riprende il progetto “Scelte di classe”, con la distribuzione a insegnanti e librerie del nuovo catalogo. Il volume, che raccoglie tutto il meglio della letteratura per bambini e ragazzi, è consultabile online e a breve sarà disponibile nelle biblioteche riaperte.

Entra nel vivo anche l’impegno dei 15 circoli di lettura di Biblioteche di Roma che stanno leggendo i libri candidati al Premio Strega per essere pronti alla prima votazione del 9 giugno per la selezione della cinquina.

Tra le iniziative digital lunedì, dalle ore 18.00, nuovo appuntamento con “Letture d’Oriente”, a cura del Servizio Intercultura e in collaborazione con la Biblioteca Mandela. Si torna in Cina per parlare del libro “CDS – Cinese da strada” di Antonio Magistrale e Jacopo “Jappo” Bettinelli, edito da Orientalia. I video sono visibili sulla pagina Fb di Roma multietnica, della Biblioteca Mandela e di Biblioteche di Roma.
Per gli appassionati di illustrazione da non perdere è la mostra virtuale “Parepop”, che raccoglie una selezione di opere dell’artista romano Marco Petrella. La galleria di immagini, proposta dalla Biblioteca Mameli sulla propria pagina Fb, è divisa in percorsi tematici che tracciano un filo narrativo inedito tra musica e letteratura.

Mercoledì tornano invece, sulla pagina Fb di Roma multietnica, le “Favole al telefonino” delle Mamme narranti di Andrea Satta: alle ore 12.00 Elisabetta con la favola dei 7 cuori; mentre alle ore 15 Giorgio Scaramuzzino, attore e autore per ragazzi, racconta la storia di Macchietta

Giovedì alle ore 18.00 per il ciclo “In diretta con l’autore”, presentazione online sulla pagina Fb di Biblioteche di Roma, del libro “Delitto Neruda” di Roberto Ippolito (Chiarelettere, 2020). Modera Giuliano Giubilei.

Sabato è il giorno del doppio “Appuntamento con la scienza”, due dirette, in collaborazione con il CNR, sulla pagina Fb di Biblioteche di Roma: alle ore 11.00 “Draghi e stelle” con Licia Troisi, autrice fantasy, e Giada Rossi; alle ore 12.00 Vittorio Bo presenta invece “Cervello senza limiti” (Codice Edizioni, 2019) insieme all’autrice Johann Rossi Mason.

La Biblioteca Penazzato propone la rubrica letteraria “Tu e il tuo libro del cuore”. Gli utenti sono invitati a scegliere il loro libro preferito, scattare una foto alla copertina e mandarla tramite messaggio privato alla pagina Fb della Biblioteca. La condivisione rappresenterà lo spunto per parlare e confrontarsi.

Consigli su e-book arrivano dalla Biblioteca Rugantino con #lookebook. Infine la Biblioteca Valle Aurelia con “Trame oscure” invita gli utenti a indovinare il titolo di un libro e con “Duelli” mette a confronto classici della letteratura con i film ad essi ispirati.

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: