24/10/2020 06:13
Home Politica VIDEO SERVIZIO/ Elezioni Regionali 2020: Presentazione del TERZO POLO

Presentato a Napoli il “Terzo Polo” per le elezioni Regionali in Campania

Napoli, 15/06/2020. A Napoli, nella sala convegni dell’Hotel Stelle il ” Terzo Polo ” è stata la prima coalizione elettorale alle prossime elezioni regionali campane a presentarsi ufficialmente in conferenza stampa.

Chi è il Terzo Polo

Il “Terzo Polo” ha Sergio Angrisano come candidato presidente alla Regione Campania. Sergio Angrisano è un attivista e militante politico di vecchia data. Giornalista e scrittore, impegnato da decenni nelle lotte per la diseguaglianza, oggi è il portavoce della Confederazione dei Movimenti Identitari.

Il Terzo Polo mette assieme CMI ( Confederazione Movimenti Identitari ) , No5G, NoVax e MovimentoVerde.

Il programma semplice ed innovativo del terzo Polo

Il programma del Terzo Polo vuole un miglioramento sostanziale delle infrastrutture, una Sanità trasparente e funzionante che sia eguale per tutti, una bonifica di Bagnoli realizzata e non più discussa. Sul territorio inoltre vuole la sparizione delle ecoballe dopo decenni di parole, una raccolta seria e moderna dei rifiuti, una azione risolutiva sulla Terra dei Fuochi.

Ancora, per chiarire bene, vuole un accertamento preventivo sugli effetti del 5G come standard delle comunicazioni. Vuole sapere prima e non dopo aver fatto funzionare gli impianti in mezzo alle case cosa comporta per la salute. Per le vaccinazioni vuole che si conoscano esattamente i componenti e gli effetti collaterali prima di proporle alla popolazione.

Un programma sensato anche per quanto concerne 5G e Vaccini quindi, critico ma non distruttivo senza motivi. In particolare sono stati evidenziati, dai leader dei movimenti che fanno parte del terzo Polo, la mancata trasparenza sul 5G, che è visto come un business non necessario per la persona comune mentre ci sono tante aree ancora senza cablaggi decenti.

Sui vaccini egualmente è stata evidenziata l’assoluta opacità di un settore da sempre in mano a pochi amministratori pubblici ed alcune multinazionali dei farmaci. Questo accade senza che le famiglie conoscano davvero vantaggi e svantaggi di tali pratiche sanitarie. No al business quindi, si alla scienza al servizio dei cittadini.

I Movimenti che danno vita al Terzo Polo

La CMI, guidata da Sergio Angrisano, è un raggruppamento di diversi movimenti politici di ispirazione fortemente meridionalista, si va dagli autonomisti agli indipendentisti, ed è la prima volta in Regione che una confederazione di movimenti per il sud si presenta alle elezioni dopo Alleanza Meridionale di Lucio Barone.

MovimentoVerde è una formazione politica ambientalista di respiro nazionale, è stata presentata dal leader Roberto Marini, noto studioso ed attivista ambientalista di lungo corso.

No5G è una formazione da poco costituita, guidata da composta da cittadini che all’improvviso si sono visti costruire in pochi giorni attorno alle loro case antenne di 2G, 3G, 4G e poi di 5G. Dopo lotte pacifiche molto intense hanno fatto emergere, in particolare a Napoli, irregolarità amministrative tali da far bloccare queste installazioni. Sono in corso su queste vicende accertamenti giudiziari, amministrativi e scientifici da parte dell’ARPAC.

NoVax , presentato da Lia Giordano, è un movimento composto da famiglie molto critiche sulla gestione orientata al solo business, e poco trasparente, dei vaccini. Vogliono avere una corretta informazione, per tutti, sia sugli aspetti scientifici che su quelli finanziari legati al mondo dei vaccini.

Questo vogliono per evitare che i bambini, in particolare, siano trattati come numeri da incasellare in statistiche. Inoltre la poca informazione , in caso di incidenti, riduce la possibilità di far valere i diritti delle famiglie in giudizio a causa della opacità della conoscenza su questi farmaci.

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: