Home Sinapsi Sport News Napoli calcio News AL SAN PAOLO IL NAPOLI BATTE LA SPAL PER  3 – 1...

 

A Dries Mertens bastano 4 minuti per siglare la rete numero 123 con la maglia del Napoli

Sergio Angrisano

Napoli, 28 giugno 2020

 

Il Napoli riceve la Spal per il 28° turno del campionato di Serie A. La squadra di Gattuso occupa il sestoposto  in classifica a 42 punti, viene da una  importante vittoria ottenuta sul campo del Verona grazie ai gol di Milik e Lozano. La Spal, invece, condivide l’ultimo posto della classifica a quota 18 con il Brescia ed è reduce dalla sconfitta casalinga con il Cagliari. Allo stadio San Paolo, in questa stagione, il Napoli ha conquistato 5 vittorie e due pareggi in 13 incontri

Al Napoli di Gattuso bastano 4 minuti per andare in vantaggio con il “solito” Dries Mertens, seguono le reti di Callejon (annullato un gol a Lorenzo Insigne per fuori gioco), chiude la partita Amin Juones   succeduto a Callejon,  con il risultato di questa sera , il Napoli centra la quinta vittoria consecutiva: gol lampo di Mertens con un mezzo pallonetto vincente, alla mezz’ora arriva il pareggio di Petagna su un contropiede nato da un palo colpito da Insigne. Callejon riporta in vantaggio i padroni di casa con un destro a incrociare al 36′ e nel finale Younes cala il tris segnando al primo pallone toccato. Una quinta vittoria consecutiva in campionato per il Napoli, a testimonianza di un ottimo momento per la squadra di Gattuso. Il turnover ampio ha pagato: a segno Callejon, Mertens e Younes, quest’ultimo in rete di testa dopo 58 secondi dal suo ingresso in campo, la partita dei record si potrebbe definire.  Il secondo tempo comincia senza cambi né scossoni: il Napoli cerca il terzo gol per chiudere il match, ma rischia al 56’ quando Valoti s’invola innescato da un errore di Callejon e chiama Meret alla gran parata. Dopo un’ora di gioco, Gattuso comincia a cambiare le carte in tavola e richiama in panchina Mertens e Insigne per dare minuti a Milik e Lozano, i due protagonisti della vittoria di Verona. Si gioca ogni tre giorni e fa tanto caldo, è necessario risparmiare energie.

Entra anche Younes, al posto di Callejon, ed è proprio lui a chiudere il match, al 78’, praticamente al primo pallone giocato. Il cross di Fabian Ruiz – ancora lui! – è perfetto per il tedesco che colpisce di testa tutto solo sul secondo palo.

 

 

NAPOLI-SPAL 3-1

Tabellino e Pagelle:

4′ Mertens (N), 29′ Petagna (S), 36′ Callejon (N), 78′ Younes (N)

NAPOLI (4-3-3): Meret; (7), Hysaj (6), Maksimovic (6,5), Koulibaly (6,5) (80′ Manolas 5,5), Mario Rui (6,5) (80′ Ghoulam 6); Fabiàn Ruiz (6,5), Lobotka (7) , Elma(6)s; Callejon (6,5) (76′ Younes 7), Mertens 7 (64′ Milik 6), Insigne 7,  (64′ Lozano 6). All. Gattuso 7

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Felipe, Reca (46′ Valoti); Strefezza (75′ D’Alessandro), Murgia (75′ Dabo), Missiroli, Fares; Petagna (83′ Floccari), Cerri. All. Di Biagio

Ammoniti: Valoti (S), Fares (S)

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: