24/11/2020 04:18
Home Cronaca della Campania Messo in libertà il 21enne che ha aggredito il Carabiniere sulla Cumana...

Borrelli: “Incredibile, i violenti sono liberi di circolare per le strade mentre i tutori della legge e la gente perbene ne pagano le conseguenze.”

Dopo il processo per direttissima torna in libertà il ragazzo che aveva aggredito un carabiniere con un pugno nella giornata del 16 novembre.

Il giovane di 21 anni era a bordo di un treno della linea Cumana quando gli è stato intimato da un carabiniere di indossare la mascherina, il ragazzo ha reagito però prendendo a pugni il militare che ora è ricoverato al Cardarelli per aver riportato una frattura del setto nasale.

Al 21enne è stato convalidato l’arresto ed è stato condannato ad otto mesi di reclusione ma con pena sospesa e senza nessuna misura cautelare.

“Ci sembra incredibile che un carabiniere finisca in ospedale e che il suo aggressore sia a piede libero. Se si ragiona in questo modo le città si riempiranno di violenti e di delinquenti, come già sta avvenendo, mentre i tutori della legge e la gente onesta ne pagherà le conseguenze, questo è assurdo. Chiediamo che i violenti paghino con la reclusione immediata.”- sono le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: