Home Sinapsi Sport News Napoli calcio News Ennesimo brutto Napoli, vince col fiatone contro l’ Empoli

Sergio Angrisano
Napoli Empoli, gara valida per il passaggio ai quarti di finale dove incontreremo la Roma o lo Spezia. Quella che sulla carta doveva essere una gara senza grandi difficoltà, si è dimostrata essere una partita show, questa è la gara che si è vista al Diego Armando Maradona Stadio. Alla fine il Napoli vince 3-2 sull’Empoli, grazie a una rete di Petagna in mischia al 76′. Nel primo tempo il gol dell’ex Di Lorenzo, pareggiato da Bajrami, poi arriva il 2-1 di Lozano con un gran destro, pareggiato nuovamente nella ripresa ancora da Bajrami. Nel finale si decide il match. Novanta minuti da titolare per Koulibaly, al rientro. Il Napoli affronterà nei quarti la vincente di Roma-Spezia
Nel Napoli tornano Koulibaly e Demme titolari. Mentre Mertens va in panchina. Riposo per Insigne e Zielinski (entreranno nella ripresa), con Petagna preferito a Llorente in avanti. L’Empoli perde invece tre giocatori e l’allenatore prima del match: Leonardo Mancuso, Roberto Pirrello e Szymon Zurkowski, oltre che il tecnico Dionisi e il magazziniere Batini sono rimasti in isolamento senza poter prendere parte al match per decisione delle autorità sanitarie. Nonostante le assenze, la sfida è subito ricca di emozioni. Una palla gol per Lozano anticipa la rete del vantaggio dell’ex Di Lorenzo: una torsione di testa all’incrocio dei pali. Dunque una traversa pizzicata in rovesciata da Matos e un’altra prodezza: Bajrami calcia col destro dalla sinistra dell’area pietrificando Meret. Finita? Macché! Lozano, ancora lui e ispiratissimo dopo una palla gol e un assist, sforna la rete del 2-1. Un gran destro sotto la traversa che porta Gattuso e i suoi riposo sul 2-1.
Nella ripresa nessuna novità dalla panchina, e Napoli in campo deciso a chiudere immediatamente i giochi. Un paio di iniziative sulla destra (Di Lorenzo prima e Petagna poi) mancano solo del guizzo decisivo in mezzo per il tris. Dunque i cambi: Gattuso sceglie Insigne ma, poco prima del momento di Ruiz e Zielinski, ecco il nuovo pari di Bajrami. Un’Empoli mai rinunciatario trova infatti il 2-2 con un altro gran destro, questa volta da fuori, e sempre diretto sul secondo palo. A quel punto partita sempre più bella: il Napoli non ci sta e crea tre occasioni in pochi minuti (Insigne, Lozano e Zielinski), e dunque fa 3-2 con Petagna in mischia dopo un salvataggio sulla linea di Ricci su Rrahmani. Le emozioni sono allora (quasi) finite: il Napoli coglie un palo con Ruiz e poi difende con ordine sugli ultimi attacchi dell’Empoli. Triplice fischio e sorriso per Gattuso: la detentrice del trofeo va avanti. Al prossimo turno il Napoli la Roma o lo Spezia.

FORMAZIONI PAGELLE – TABELLINO
NAPOLI-EMPOLI 3-2
18′ Di Lorenzo (N), 33′ e 68′ Bajrami (E), 38′ Lozano (N), 76′ Petagna (N)
NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Demme (88′ Bakayoko), Lobotka (70′ Fabian Ruiz); Politano (61′ Insigne), Elmas (70′ Zielinski), Lozano; Petagna (88′ Llorente). All. Gattuso
EMPOLI (4-3-1-2): Furlan; Zappella, Viti, Casale, Terzic (85′ Asllani); Ricci, Damiani, Haas (61′ Cambiaso); Bajrami (85′ Baldanzi); Matos (62′ Moreo), Olivieri (72′ La Mantia). All. Dionisi (in panchina Cozzi)
Ammoniti: Olivieri (E)

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi