Home Ambiente Sostenibilità: Lombardi (Tecno): fondamentale che il mondo delle imprese e quello della...

“In un mondo che cambia di continuo sostenibilità e impresa rappresentano un binomio imprescindibile, ma è giunto il momento di agire, con maggiore determinazione. Per questo è fondamentale che il mondo delle imprese e quello della finanza lavorino nella stessa direzione”.

Lo ha dichiarato il Presidente del Gruppo Industriale Tecno Giovanni Lombardi nell’introdurre il convegno “Sostenibilità di impresa: investire ed essere competitivi, creando valore, in un mondo che cambia” organizzato dall’azienda, che si è tenuto ieri nella sede di Napoli di Palazzo Ischitella, in via Riviera di Chiaia.L’azienda, fondata nel 1999 da Lombardi, conta oltre 3500 imprese clienti in tutti i settori produttivi e ha  in suo quartier generale a Milano e sedi in Italia  a Bologna e Napoli e all’estero (Berlino e Parigi).
Dal 2017 è in Elite, il programma internazionale nato in Borsa Italiana nel 2012 in collaborazione con Confindustria e dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita e nel 2020 il Gruppo ha vinto per la terza volta il premio Best Managed Companies di Deloitte.  

“I Sustainable Development Goals di Agenda 2030 e le sfide imposte dal più grande cambiamento della storia recente – ha sottolineato Lombardi – ci pongono dinanzi a temi finora trascurati e orientano gli imprenditori verso nuove consapevolezze”.

L’evento ha dato il via ad un ciclo di incontri volti alla diffusione di una cultura della sostenibilità; destinati soprattutto al mondo delle imprese, ma che coinvolgeranno anche esponenti del mondo scientifico, sociale ed economico, italiano ed internazionale.
L’azienda, già promotrice di uno strutturato programma di iniziative dedicato alla rivalutazione del territorio, al restauro e la restituzione alla comunità di opere d’arte – dal 2005 è un player di riferimento per innovazione digitale e sostenibilità ambientale.

L’evento è stato introdotto dal Presidente e fondatore del Gruppo Tecno Lombardi e hanno preso parte alla tavola rotonda il Vicedirettore Generale Assonime Margherita Bianchini, l’Industry manager building & construction Certiquality Vincenzo Borrelli, la fondatrice e AD di V-Finance Anna Lambiase, il professore in Strategy & Sustainability presso UCL e Imperial College Paolo Taticchi, e l’amministratore delegato di ELITE – Euronext Group Marta Testi. Ha moderato l’evento l’inviato de Il Sole 24ore Simone Filippetti.

“Con questo evento – continua Lombardi – vogliamo promuovere un confronto tra esponenti del mondo scientifico, delle imprese, della finanza e delle istituzioni, per gettare le basi per la creazione di un hub dove innovazione e impegno nelle tematiche ESG si concretizzano a vantaggio delle imprese.
Il progetto coinvolge un insieme di attori, coordinati da Tecno, che rappresenteranno, per le aziende italiane, una guida nel percorso della sostenibilità, modello di sviluppo sempre più necessario per competere sul mercato globale.

L’adozione di un percorso di sostenibilità consentirà, attraverso la definizione del “business case”, di creare valore, di accedere a nuovi strumenti finanziari e di aumentare la reputation delle imprese.
Nel corso dell’evento tutti i partecipanti hanno sottolineato la necessità di un cambio di rotta delle imprese e di tutto il sistema paese, evidenziando un tema di urgenza per anticipare una tendenza ormai segnata dalle regolamentazioni e di alcune supply chain. Come Tecno vogliamo fare la nostra parte.”

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi