Home Comuni Napoli Un caffè per Ripartire! – la raccolta fondi per la Cida, l’azienda...

 L’appello dei soci: “Da soli non potremmo farcela.”. Borrelli e Simioli: “ Aiutiamo a chi crea ed offre lavoro a rialzarsi.”

La sera dello scorso 26 luglio all’interno dell’area industriale di San maro Evangelista, nel Casertano, si è sviluppato un incendio che ha distrutto la fabbrica di torrefazione del caffo Cida.

i due soci dell‘azienda, Marco Di Maggio e Daniele De Simone, hanno così dato vita ad una raccolta fondi on-line, “Un caffé per Ripartire!”, per poter cosi avere la speranza di ripartire

“La Nostra Azienda è in fiamme. Non ci sono parole per descrivere la devastazione negli occhi di tutti noi nel vedere i Nostri Sogni di una vita in fumo, rasi al suolo in poche ore.

L’umiltà e la passione ci hanno permesso di partire da zero, da semplici famiglie di operai, e diventare uno dei massimi esponenti tra le Torrefazioni Conto Terzi del Mezzogiorno, grazie soprattutto alla fiducia che ogni Nostro Cliente ci ha trasmesso.

Le lacrime per tanti sacrifici, passione e duro lavoro svolto negli ultimi anni con la forza del Team, sono tutto ciò che ci resta, la Nostra Azienda è totalmente rasa al suolo. Perché I SOGNI vanno sempre difesi e meritano un posto speciale nella vita di tutti Noi! Ringraziamo tutti per il supporto e i nostri clienti per la pazienza e la fiducia dimostratoci, il modo migliore per aiutarci e contribuire alla ricostruzione della Nostra azienda. “- si legge nella descrizione della realtà fondi

“Abbiamo pensato che da soli non avremmo mai potuto farcela a rialzarci nonostante la nostra forza d’animo – e ci siamo rivolti al grande cuore dei tanti amici che abbiamo e di chi, come noi, pensa che solo giocando di squadra si possano vincere le partite più difficili. Questa è una sfida molto dura, ma con il sostegno di tutti e la nostra buona volontà risorgeremo dalle ceneri.”- spiega Dii Maggio.

“Abbiamo scelto di condividere l’appello e la raccolta fondi della Cida per poter consentire ai suoi titolari e ai sui dipendenti di poter continuare a lavorare, a produrre e a coltivare ai propri sogni. Un’azienda del nostro territorio che crea ed offre lavoro va tutelata e sostenuta se colpita da una tragedia, per cui ci appelliamo al buon cuore di tutti i campani chiedendo loro di aiutare questa azienda, questa famiglia.” Hanno dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

https://gofund.me/451d3b69

raccolta fondi:  https://gofund.me/451d3b69
La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi