Home Comuni Napoli Rosaria Borrelli (Europa Verde): Il mio impegno per le periferie ad est...

Rosaria Borrelli

Le grandi criticità del sistema scolastico, soprattutto ad est di Napoli e la salvaguardia dell’ambiente sono alla base della scelta di Rosaria Borrelli di mettere a disposizione la propria esperienza al servizio dell’amministrazione comunale napoletana che andrà a formarsi dopo la tornata elettorale di inizio ottobre.

“Il mio impegno prioritario -spiega la candidata della lista Europa Verde- sarà  orientato proprio alla denuncia costante della disfunzione del sistema scolastico ed a quella  relativa al rispetto e alla sicurezza ambientale, con particolare attenzione al nostro  litorale che potrebbe davvero diventare un volano di ripresa economico e culturale”.

 

Un’esperienza quella di Rosaria Borrelli (da sempre insegnante precaria) che parte da lontano: “Mi è sempre piaciuto occuparmi dell’educazione e del  recupero dei minori a rischio con progetti mirati. Ho avuto anche un’importante esperienza di  segretariato presso l’Assessorato alla Partecipazione del comune di San Giorgio a  Cremano nel periodo 2005-2007. Questo a coronamento di un impegno politico sul  territorio di quegli anni”.

Una candidatura che non nasce dall’opportunità del momento da una scelta precisa e ponderata: “La mia area di provenienza è quella di Napoli est, dove alla dispersione scolastica,  alla fatiscenza delle strutture, alla difficile integrazione sociale, si aggiungono  prepotentemente le problematiche sociali di una periferia sempre più abbandonata a  se stessa con tassi di criminalità e di illegalità diffusa sempre crescenti.  Per mantenere l’attenzione viva su questo territorio ho accettato l’invito di Francesco Emilio Borrelli di candidarmi insieme all’amico Luigi Ferraiuolo nella lista Europa Verde alle imminenti elezioni comunali, sicura di poter contribuire al miglioramento della qualità della vita  della nostra città a partire proprio dalle periferie”.

Rispondi