Home Cultura Cinema e Tv LA VITA DI DAVIDE PROSSIMAMENTE AL CINEMA ITALIA

La vita di Davide nasce come progetto amatoriale con l’intento di lanciare un messaggio ben preciso ai giovani di oggi .

A narrare la storia sono i due protagonisti Christian Canciello e Giuseppe iodice ,quest’ultimo nasce come Attore figurante in vari progetti come Mare fuori prima stagione, Mare fuori seconda stagione, Rosy Abate , Gomorra , A chiara, mentre Christian attualmente studente in un’ accademia cinematografica per intraprendere vari percorsi..

Il Regista Giancarlo della Volpe giovane 25 enne ,alle prime armi nel mondo del cinema debutterà col suo progetto la vita di davide al cinema Teatro Italia di Acerra Direttrice Elena Fergola.

Dichiara in oltre di avere avuto fin da subito grande fiducia in Giuseppe e Christian poi chè oltre ad essere uno lo sceneggiatore ed un’altro il protagonista sono stati fin da subito causa della realizzazione del progetto.

Sinossi: “DAVIDE, studente serio e promettente di anni 16,innamorato follemente di ANNA, giovane ragazza di periferia dalla personalità solare e tranquilla. Il loro legame verrà subito disgiunto, quando lui per difenderla da un tentativo di stupro commetterà un omicidio.” “Il giovane si ritroverà ad affrontare nel silenzio di una cella dell’IPM…tutti i suoi sensi di colpa.” “Durante il suo percorso,Davide avrà però la fortuna di incontrare due personaggi fondamentali, che cercheranno in ogni modo di dargli forza, coraggio e speranza.” DANIELE ( Capo squadra dei falchi) DON SAVERIO ( Parroco dell’IPM) “Il sacerdote prenderà da subito a cuore la situazione di Davide, a differenza dell’ispettore Daniele De Angelis che oltre a svolgere il proprio lavoro di poliziotto,affiancato da due colleghi, Sergio e Andrea, si ritroverà sovrastato da problemi personali. Infatti De Angelis non riesce a distaccarsi dalla malavita organizzata avendo avuto un infanzia difficile e vissuta al fianco di Tommaso ( braccio destro del boss)Ciro Serra. L’aspirante boss, nonché informatore dell’ispettore, si troverà spesso a dover scegliere tra l’amicizia e il suo destino!” “All’interno dell’IPM conosceremo anche il direttore della struttura,colui che darà filo da torcere alla squadra dei falchi per i loro modi irruenti ed aggressivi nei confronti dei detenuti. Costui susciterà ansie e malumori a gli agenti,ma nel caso di Daniele ci sarà la sua compagna Fabiana a rassicurarlo.” “Davide legherà fin da subito con Nicola ( detenuto molto rispettato)il tutto si verificherà durante una semplice chiacchierata in cella…dove entrambi capiranno di avere lo stesso passato e di essere cresciuti entrambi senza genitori! Ma la svolta si avrà quando l’ispettore De Angelis comunicherà a Davide che purtroppo il ragazzo da lui accoltellato non c’è la fatta! il giovane verrà così condannato per omicidio. A quel punto i momenti felici con Anna,le sue ambizioni,i suoi sogni…diventeranno solo un lontano ricordo! Cadrà così in un periodo di depressione e sconforto.” “I giorni passano e Davide è sempre più vicino a Don Saverio che cerca di coinvolgerlo nelle attività di recupero. Infatti il giovane trascorre ormai le sue giornate a parlare con i nuovi detenuti,dando loro conforto e speranza! Trascorsi ormai diversi mesi dall’arresto,Davide dovrà essere trasferito in una casa circondariale,ma con l’aiuto del direttore e Don Saverio il giovane ormai maggiorenne riuscirà a confermare la sua permanenza all’interno dell’istituto minorile, tutti ormai lo reputano un perno fondamentale…“Ormai Davide è diventato un vero esempio da seguire per tutti i detenuti, lo ascoltano, lo seguono nelle attività, ma soprattutto si fidano.” “Ma un giorno Don Saverio confessa a Davide di essere in pericolo… il suo passato è lontano anni luce da ciò che insegna la chiesa, era un fornitore del boss Serra, importava la droga dai paesi dell’est per poi rivenderla a lui, ma con la morte di suo nipote per overdose decise di denunciare tutto il clan rifugiandosi poi nella fede del Signore….

Si ringrazia
Ciro Cerqua ,sponsor ufficiale del film, Saviano parrucchieri, caffetteria vip cafè,  Sabau’s store, pasta D’Aragona, ristorante 53
Bruma costruzioni , officine Bianco, Autofficina Vecchione, Pizzeria Tarattatá ,Tenuta cerqua , The king Automotive , Mario’s Rent Car , S.C.gas

Si ringrazia inoltre i protagonisti del Film : Christian Canciello ,Giuseppe Iodice , Ciro Nappo, Emiliano Lo Sacco, Nicola Bello , Francesco Chiliberti , Giuseppe Panico ,Dragos’ Sabaui, i  ragazzi dello scugnizzo liberato per averci dato la possibilità di effettuare le riprese all’interno del carcere, e tutte le figurazioni

 

La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi