Home Politica Caldoro a Teleclubitalia: “Fascista o comunista chi sbarra le porte ai giornalisti”....

“Nel Comune di Salerno, nell’atto dell’insediamento del nuovo sindaco, sono stati sbarrati i portoni ai giornalisti. Questa è roba da fascisti. Molte volte si parla di fascismo e ci si prende le distanze come fatto da De Luca e poi nella sua città si praticano azioni anti democratiche. A me sembrano pratiche da vecchio Pcus. Questa scelta di non far entrare i giornalisti come la chiamiamo, fascia o comunista? De Luca prende le distanze da questo tipo di azioni ma poi nella sua città si praticano azioni antidemocratiche, da regime”. Così Stefano Caldoro, intervenuto a Campania Oggi, trasmissione in onda su Teleclubitalia dal lunedì al venerdì alle 13.

Sull’alleanza targata Pd-M5s e sulle ripercussioni politiche anche in consiglio regionale, Caldoro commenta: “I 5stelle non hanno mai affrontato temi veri. Credo che ci sia la volontà di alcuni di loro di infilarsi nella maggioranza ed entrare in giunta mentre una parte del partito resiste su posizioni alla “vecchia maniera. Noi continuiamo con la nostra opposizione mai urlata ma sempre di merito”.

Infine sulla giunta di Manfredi dice: “Manfredi faccia una giunta di competenze, libera, autonoma. La mia fu definita la migliore giunta d’Italia, avevo persone qualificate, competenti, dal curriculum rilevante. Auguro a Manfredi di fare bene e meglio, mi auguro soprattutto archivi il metodo De Luca. Servono uomini liberi, che possano essere autonomi, capaci di esercitare il ruolo”.

Guarda il Video!
La Redazione- Riceviamo e Pubblichiamo

Rispondi